Notizie su mercato immobiliare ed economia

Omi, nel III trimeste dell'anno ulteriore balzo delle compravendite: +17,4% il residenziale

Autore: Redazione

Buone notizie per il mattone residenziale che nel terzo trimestre registra un incremento del 17,4%, in linea con la crescita generale del comparto del 17,8%. Ottimi i risultati nel periodo luglio-settembre anche per il terziario, che raggiunge quota +31,1%, oltre il doppio rispetto al trimestre precedente, il commerciale, che passa da un +12,9% a un +23,3%, e il produttivo guadagna un buon 24,5%. A dirlo l'ultima nota Omi sul mercato immobiliare, che però non tiene conto delle turbolenze che potrebbero colpire il mercato immobiliare dopo il no al referendum e le dimissioni di Matteo Renzi. 

In crescita il mercato delle abitazioni

Nel terzo trimestre 2016, il mercato delle abitazioni continua a crescere in tutte le aree del Paese, grazie soprattutto al permanere dei tassi di interesse sui mutui particolarmente bassi e al contesto economico nel suo complesso, anche se la crescita è generalmente rallentata rispetto al trimestre precedente. Ancora una volta è il Nord che fa da traino, con un incremento pari al 22,3%, mentre il Centro e il Sud si assestano rispettivamente a +15,2% e +10%. Inoltre, in questo trimestre la crescita è stata superiore nei Comuni non capoluogo (+17,9%) rispetto ai capoluoghi (+16,4%).

Il settore non residenziale

anche i settori non residenziali confermano la tendenza chiaramente positiva di questo 2016, con un incremento delle compravendite di oltre il 25% rispetto allo stesso trimestre del 2015. In termini percentuali la tendenza al rialzo più significativa interessa il settore terziario, che supera il 30% di crescita, ma anche gli altri settori crescono con percentuali superiori al 20 (particolarmente significativo soprattutto il +23,3% registrato dal settore commerciale, in considerazione di un volume di compravendite quasi triplo rispetto agli altri due).