Notizie su mercato immobiliare ed economia

Acquisto immobile all'asta, i requisiti per usufruire delle agevolazioni 2017

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

La legge di stabilità 2017 ha prorogato al 30 giugno 2017 (e non più al 31 dicembre) le agevolazioni fiscali per l'acquisto di una casa all'asta. Chi decide di comprare un immobile può usufruire di un'imposta di registro, ipotecaria e catastale fissa di 200 euro. Ma per poter godere del bonus è necessario che ci siano determinate condizioni

  1. L'acquirente deve essere un'impresa che lo acquisti nell'ambito della sua attività professionale e lo rivenda entro due anni dall'acquisto. Ad esempio puo' trattarsi di un'agenzia immobiliare.
  2. L'acquirente è un privato che adibisce l'immobile a prima casa. In questo caso valgono i criteri per usufrire delle agevolazioni per l'abitazione principale. L'immobile non puo' essere rivenduto nei cinque anni successivi, a meno che non se ne acquisti un altro entro un anno dalla vendita.

Se queste condizioni non vengono rispettate, l'acquirente dovrà provvedere al pagamento delle imposte non corrisposte più una sanzione del 30%.