Notizie su mercato immobiliare ed economia

Manuale per descrivere bene un immobile… e far innamorare i potenziali acquirenti o inquilini

Autore: Redazione

La descrizione della proprietà è il passo definitivo per convincere il potenziale acquirente a fare un'offerta per la tua casa o il potenziale inquilino a telefonarti e mostrarsi interessato all'immobile in affitto da te proposto.

Le fotografie e i video contano molto, moltissimo, ma la descrizione di un immobile è essenziale per dare forza al contenuto visivo. Questi tre elementi si completano a vicenda e insieme contribuiscono a creare un maggiore effetto.

idealista/tools ha creato una guida di consigli per conquistare i potenziali acquirenti o gli inquilini di un immobile. Prima di iniziare con le raccomandazioni, è necessario tenere presente che la decisione che porta alla scelta di una casa ha una grande componente sentimentale, qualcosa che dovrebbe essere chiaro nella descrizione.

1. Titolo che riassume l’immobile in modo attraente. Ad esempio:

  • Lussuoso attico in pieno centro

  • Casa familiare in quartiere residenziale molto richiesto

  • Casale storico in tranquilla zona rurale

  • Abitazione urbana moderna, recentemente ristrutturata

  • Proprietà spaziosa da ristrutturare, ideale come progetto di investimento

2. Descrizione riassuntiva dell’immobile, delle sue principali caratteristiche e vantaggi. Basterebbe qualcosa come "appartamento con 3 camere da letto che gode di una vista incredibile sulla città ed è a pochi passi da scuole, negozi e ristoranti".

3. Descrizione delle stanze e dello stato in cui si trova l’immobile, compreso l’arredamento. Queste sono alcune idee:

  • Grandi finestre panoramiche

  • Riscaldamento centralizzato/aria condizionata

  • Doppi vetri/persiane

  • Elementi di design

  • Arredamento di alto livello

  • Completamente ristrutturato di recente

  • Ristrutturazione necessaria

4. Specificare il numero di stanze, senza dimenticare i dettagli dell'equipaggiamento:

  • Armadi

  • Comò

  • Bagni

  • Dimensioni

  • Bianco classico

  • Moderno (a colori)

5. Descrizione del soggiorno, compresi i dettagli:

  • Spazio aperto

  • Camino

  • Vista

  • Elementi originali (bordature, travi, finestre)

6. Descrizione della cucina, incluso lo stile decorativo e gli elettrodomestici principali:

  • Stile rustico con porte in pino/quercia/frassino

  • Moderno con nuovi elettrodomestici

  • Tipo di forno...

  • Spazio per la conservazione

7. Descrizione dello spazio esterno dell’immobile:

  • Manutenzione comunitaria

  • Ingresso indipendente

  • Cortile o aree pavimentate

  • Piscina

  • Viste e altre caratteristiche, come viste sul parco o su aree verdi.

8. Servizi e infrastrutture della zona che rendono il tuo immobile un'opportunità davvero speciale. Vale a dire, un garage non deve apparire solo come un posto dove riporre l'auto, ma qualcosa di più. Quando si parla di parcheggi all’interno dello stabile è bene specificare se sono ampi, di facile accesso dalla strada, comodi e sicuri.

  • Tranquillità e zona appartata

  • Scuole e ospedali nelle vicinanze

  • A pochi passi da negozi e da una vivace vita notturna

  • Vicino ai servizi di trasporto pubblico

  • Posizione vicino a parchi e campi da gioco

  • Impianti sportivi nelle vicinanze

9. Termini aggiuntivi. Se hai esaurito le idee per descrivere il tuo immobile, ti suggeriamo di usare espressioni come: tranquillo, confortevole, accogliente, piacevole, elegante, moderno, spazioso, sorprendente, spettacolare, suggestivo, affascinante, storico, buona posizione, desiderabile, familiare, perfetto per animali domestici, pronto ad accogliere un trasloco, completamente rinnovato, esclusivo, bassi costi di manutenzione, rispettoso dell'ambiente, impreziosito da un giardino...

10. Sincerità

È molto importante essere onesti in ogni momento, in questo modo non si rischia di perdere tempo. Se, per esempio, nella palazzina non si dispone di ascensore, è meglio non tenerlo nascosto: se questo dato non appare nelle descrizioni, la vendita potrebbe non andare in porto.

11. "Call to action"

È molto importante indurre all'azione. Alla fine della descrizione è necessario scrivere una frase con lo scopo di far reagire il nostro potenziale cliente e decide di contattarci per saperne di più. Vuoi saperne di più? Saremo felici di aiutarti a scegliere la migliore casa per la tua famiglia. Scopri il tuo prossimo focolare con noi... Correrai questo rischio? Naturalmente, il linguaggio da utilizzare deve essere sottile e capace di creare aspettative.

In sintesi, si può ottenere un’efficace descrizione con circa 600-700 parole. Non bisogna dimenticare che i potenziali clienti leggono le descrizioni degli immobili, lo fanno con attenzione e fino all'ultima virgola. Nelle descrizioni degli immobili, il 70% deve fare riferimento ai benefici e il 30% rimanente alle caratteristiche: i primi vendono e le seconde informano. Abbiamo già dato le informazioni di cui il cliente ha bisogno e adesso passiamo alla vendita con la nostra descrizione.