Notizie su mercato immobiliare ed economia

Comprare casa a Venezia, ecco dove conviene di più

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

In un momento in cui il mercato immobiliare resta favorevole quanto ai prezzi, investire in una casa a Venezia potrebbe essere una buona idea per assicurarsi un posto nella città più romantica d’Italia.

“A Venezia il mercato immobiliare registra una buona domanda alimentata prevalentemente da persone residenti e da stranieri affascinati dalla città, - è il parere dell’agente affiliato Tecnocasa Marco Carminati. - L’offerta è in aumento anche a causa di molte strutture ricettive immesse sul mercato. A cercare casa in città sono prevalentemente persone che fanno un acquisto di tipo migliorativo e che sono alla ricerca di uno spazio esterno, balcone o terrazzo anche condominiale”.

Ad attirare acquirenti è soprattutto il sestiere di Rialto, considerato il centro della città per la presenza di servizi e uffici amministrativi. Qui un immobile d’epoca costa a partire da 5000 euro al mq e arriva a 7000-8000 euro al mq se gode della vista sul Canal Grande. Piace anche il quartiere Castello (via Garibaldi) che si caratterizza per un’offerta più abbordabile con prezzi medi di 2500-3000 euro al mq.

“La zona più costosa si conferma piazza San Marco, - spiega Carminati, - dove una soluzione da ristrutturare costa mediamente intorno a 6000 euro al mq con punte di 15 mila euro al mq per gli immobili di prestigio con affaccio sulla piazza. Chi cerca immobili di lusso desidera anche il posto barca privato. Meno richieste e valori in ribasso a causa dell’acqua alta per gli immobili posizionati al piano terra”.

Tra le altre zone richieste sulla terraferma si trovano Carpenedo, Bissuola ed il centro di Mestre. Si tratta di zone limitrofe a piazza Ferretto, considerata il centro economico e commerciale di riferimento della terraferma. Un usato in ottime condizioni costa intorno a 2000-2500 euro al mq.

Quanto agli affitti, in questo momento si registra una buona domanda alimentata in parte da lavoratori fuori sede. Per un bilocale si spendono intorno a 600-700 euro al mese con punte di 1000 euro al mese per le soluzioni di Rialto.