Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le città dove si vive meglio in Italia, cosa si scopre dalla classifica 2020

Wikipedia
Wikipedia
Autore: Redazione

E' Pordenone in cima all'annuale classifica sulle città dove si vive meglio di ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni. Seguono Trento, Vicenza, Padova e Ascoli Piceno. Foggia, invece, è quella dove si vive peggio.

La classifica, giunta alla sua ventiduesima edizione, ha eletto Pordenone come città in cui si vive meglio perché, in base a quanto registrato, la qualità della vita nella cittadina friulana è buona in cinque dimensioni su nove: affari e lavoro, ambiente, sicurezza sociale, istruzione formazione capitale umano, reati e sicurezza.

Un anno fa in cima alla classifica c'era Trento, che quest'anno invece è passata al secondo posto. New entry nelle prime posizioni sono Vicenza (era 14esima) e Padova (11esima). Grande salto in avanti di Ascoli Piceno, che dalla 37esima posizione è arrivata alla quinta posizione.

Andando invece a dare un'occhiata alla fine della classifica, Foggia occupa l'ultimo posto, il 107esimo. Questo perché si è classificata nel gruppo 4, ossia quello in cui la qualità della vita è insufficiente, in 7 dimensioni su 9: affari e lavoro, ambiente, sicurezza sociale, istruzione formazione capitale umano, reddito e ricchezza, reati e sicurezza, tempo libero. Sopra ci sono Crotone, Agrigento e Siracusa.

Non vanno bene le grandi aree urbane: Milano è alla 45esima posizione, Roma alla 50esima posizione, Torino alla 64esima posizione e Napoli alla 103esima posizione, guadagnando il terzultimo posto.