Notizie su mercato immobiliare ed economia

Case a 1 euro a Castiglione di Sicilia: tre progetti per ripopolare il borgo salvandolo dal degrado

idealista/news ha intervistato il sindaco

Comune di Castiglione di Sicilia
Comune di Castiglione di Sicilia

Il progetto case a 1 euro sbarca in Sicilia per raggiungere Castiglione, un borgo  alle pendici dell’Etna e affacciato sulla splendida valle dell'Alcantara. Ma quelle promosse dall’amministrazione comunale sono in realtà tre iniziative che hanno lo scopo di ripopolare il borgo salvandolo dal degrado e dall'abbandono. idealista/news ha parlato con il sindaco Antonio Camarda.

Castiglione di Sicilia è il capoluogo e borgo storico di un territorio che comprende sei nuclei abitativi e si estende fino all’Etnea e alle gole dell’Alcantera. Il borgo è un presepe di case arroccate l’una sopra l’altra, ricco di monumenti, viuzze che si intrecciono, piazze con palazzi nobiliari e una cupola bizantina dichiarata monumento di interesse nazionale.

Comune di Castiglione di Sicilia
Comune di Castiglione di Sicilia

Per ripopolare il borgo, passato dai 14mila abitanti degli inizi del Novecento ai circa 3mila di oggi, circa un anno fa il Comune ha avviato un lavoro di censimento  delle 1777 unità abitative del centro storico, 937 delle quali risultano abbandonate. “Per ogni immobile - spiega il sindaco- abbiamo redatto una scheda con le foto, la posizione in mappa, la tipologia di struttura, lo stato di consistenza, lo stato di manutenzione, il tipo di tetto, un possibile valore di esproprio e altri elementi. In un secondo momento abbiamo iniziato a rintracciare i proprietari di tali immobili per verificare la loro disponibilità a vendere queste case all’asta partendo da una base di 1 euro. Si tratta di immobili ormai in stato di rudere o in condizioni di scarsissima manutenzione"

Comune di Castiglione di Sicilia
Comune di Castiglione di Sicilia

Il bando dovrebbe essere online entro un mese, ma sono già arrivate migliaia di email da tutto il mondo, dagli Stati Uniti, dall’India, dall’Australia, di gente interessata ad acquistare case nel borgo. Ognuno ha il suo particolare progetto, e, come spiega il sindaco, “ci sarà un criterio oggettivo di assegnazione che non dipende solo da chi offre di più, ma anche da altri fattori, come, ad esempio, il tempo necessario per realizzare il progetto (gli acquirenti hanno due anni di tempo per ristrutturare l'immobile, ndr), l’utilizzo di mastraenza locali, l’uso che si vorrà fare dell’immobile. Tutti i criteri sono già indicati nelle linee guida del progetto case a 1 euro presente sul sito dell'Amministrazione comunale. L’obiettivo è quello di ripopolare il borgo, portando bellezza dove oggi c’è degrado e abbandono”

Comune di Castiglione di Sicilia
Comune di Castiglione di Sicilia

"Case nel borgo" Castiglione di Sicilia 

Oltre al progetto case a 1 euro, l’amministrazione comunale di Castiglione di Sicilia sta portando avanti un altro progetto chiamato "Case nel borgo”. “Molti proprietari che possiedono immobili in discreto o buono stato di manutenzione, non hanno minimamente intenzione di vendere queste case a un euro. A queste persone stiamo proponendo di pubblicizzare i loro immobili in una vetrina che creeremo sul nostro portale per venderli a un prezzo che noi riteniamo congruo. Noi inseriamo l’immobile, mettiamo le foto, il prezzo di vendita, il nome del proprietario e il numero dell’agenzia. Le case in borgo sono quella che non si vogliono vendere per un euro, ma magari sí per 2000 euro”

Comune di Castiglione di Sicilia
Comune di Castiglione di Sicilia

Un terzo progetto, invece, parte dalla normativa nazionale sui borghi che “consente l’esproprio di immobili abbandonati che sono pericolosi per l’incolumità pubblica. In questo caso pensiamo di espropriare 6, 7 o 8 casette e cambiarne la destinazione d’uso per trasformarle, ad esempio, in cantine, creando una via dei vini, o in un albergo diffuso. Un progetto complesso che richiede molto  tempo, ma che abbiamo già avviato"

Comune di Castiglione di Sicilia
Comune di Castiglione di Sicilia

Per pubblicizzare il progetto anche all’estero e per trovare potenziali acquirenti per le case del borgo storico, sono stati avviati anche accordi di collaborazione con partner internazionali, come la società ITS for SICILY, con sede a Londra. "Ma noi - conclude il sindaco di Castiglione di Sicilia - siamo aperti a qualsiasi collaborazione".

Comune di Castiglione di Sicilia
Comune di Castiglione di Sicilia