Notizie su mercato immobiliare ed economia

Un centro polifunzionale per riabilitare, vivere e lavorare nato dalla riqualificazione di un ex oratorio

Autore: Giovanni De Faveri (collaboratore di idealista news)

 RI.ABI.LA è l'acronimo di Riabilito, Abito, Lavoro che ben racchiude la storia di questo centro polifunzionale nato dalla riqualificazione di un'area periferica della città di Milano dove sorgeva l'ex centro Parrocchiale Vittoria. idealista/news lo ha visitato con Matteo Martini, architetto dello Studio RKTTS all'interno del percorso sulla sostenibilità dell'OHM

Nato come asilo d'infanzia della Cartiera di Verona nel dopoguerra, spiega Martini, l'edificio dopo il fallimento della stessa fu ceduto alla Curia per essere trasformato in un oratorio. Nel 2019 è stato completamente ristrutturato e riqualificato dal punto di vista energetico con l'aggiunta di nuove parti che sono andate a completare la struttura e permesso di insedire tutte le attività che attualmente si svolgono.

"RIABILA è l'acronimo di Riabilito, Abito e Lavoro che sono le tre funzioni sociali che sono state inserite in questo contesto. Abbiamo un centro disabili e un poliambulatorio, una parte più residenziale, e l'ultima parte che è dedicata al rinserimento lavorativo delle persone fragili. Abbiamo creato un ulteriore edificio "Le botteghe" dove dentro ci sono un bar, un panettiere, un parrucchiere. Qui vengono formate e inserite nel mondo lavorativo le persone fragili". Il tutto all'interno di un'area verde di circa 3800 m2.

"Negli interventi legati alla sostenibilità c'è sicuramente la riqualificazione totale dell'edificio esistente che è stato completamente sventrato, abbiamo tenuto solo la struttura dov'èra necessario, ed è stato ricostruito completamente tutto l'involucro e gli impianti. C'è un impianto fotovoltaico in copertura che aiuta a soddisfare il fabbisogno energetico dell'edificio nella sua interezza".

RI.ABI.LA. rappresenta un esempio concreto di riqualificazione urbana di un'area periferica della città di Milano, che, attraverso il recupero e riuso di un immobile obsoleto, ridona al quartiere un nuovo fulcro urbano di servizi dedicati alla persona.

Etichette
Open house