Notizie su mercato immobiliare ed economia

Acquistare una casa vacanza, ecco le scelte degli italiani

casa vacanza
Gtres
Autore: Redazione

In vista del lungo ponte pasquale in arrivo, il pensiero corre più che mai alla casa vacanza. Vediamo cosa acquistano gli italiani secondo Tecnocasa.

Secondo quanto rilevato dall’ufficio studi Tecnocasa, tra le richieste d’acquisto del secondo semestre 2018 sono pervenute soprattutto preferenze per il trilocale, che ha convogliato il 34,8% delle compravendite. Seguono i bilocali con il 26,3% delle scelte e dalle tipologie indipendenti e semindipendenti che compongono il 24,9% delle transazioni.

Rispetto al secondo semestre del 2017, si registra un lieve calo della percentuale di soluzioni indipendenti e semindipendenti ed un leggero aumento della percentuale di bilocali. Questo risultato è spiegabile con il fatto che, anche nelle località turistiche, sono in aumento coloro che acquistano per mettere a reddito visto l’appeal turistico di tante località italiane. Con questa finalità il bilocale si presta maggiormente perché richiede capitali più contenuti e una maggiore facilità di gestione.

Seconda casa, la comprano per il 60% gli over 45

Chi acquista soprattutto una casa vacanza? Si tratta di persone soprattutto d’età compresa tra i 45 e i 54 anni, che rappresentano il 32,5% del totale. A seguire chi ha tra 55 e 64 anni (27%) e tra 35 e 44 anni (18,3%). A comprare sono soprattutto coppie (50,4%) e famiglie (36,7%) mentre è bassa la percentuale di acquisti da parte di single (12,9%).

Di fatto, il 59,5% degli acquisti di casa vacanza sono quindi realizzati da over 45: u dato che non meraviglia, dato che proprio in questa età si ha una maggiore solidità economica che consente l’acquisto della casa “aggiuntiva” così come nella fascia di età più alta si concentrano anche i pensionati che acquistano la casa vacanza che utilizzano per buona parte dell’anno (meglio se al mare o comunque in località con un clima mite in inverno).