Notizie su mercato immobiliare ed economia

Un negozio e una caffetteria abbandonati nel deserto e trasformati in un hotel ecologico

Una foto della piscina dell'hotel / Fernando Guerra via Anarchitect
Una foto della piscina dell'hotel / Fernando Guerra via Anarchitect
Autore: Redazione

Lo studio di architettura Anarchitect con sede a Londra ha dato nuova vita a due edifici di pietra degli anni '60 che erano stati abbandonati nel deserto di Sharjah, negli Emirati Arabi Uniti

Utilizzando il paesaggio circostante come fonte di ispirazione, lo studio ha trasformato gli edifici ne l'Al Faya Lodge, un ritiro ecologico construito con materiali resistenti per sopportare le fluttuazioni estreme delle temperatura della zona

Lo studio di architettura ha trasformato due edifici abbandonati in un hotel / Fernando Guerra via Anarchitect
Lo studio di architettura ha trasformato due edifici abbandonati in un hotel / Fernando Guerra via Anarchitect

Utilizzando le strutture già esistenti degli edifici antichi (un alimentari e una caffetteria) come guida per il design, gli architetti hanno selezionato una serie di materiali per creare una struttura resistente capace di sopravvivere alle condizioni climatiche estreme del deserto.

La pietra e il cemento di provenienza locale sono stati scelti perché capaci di mantenere una temperatura mite e costante tutto l'anno. Inoltre, l'uso di questi materiali protegge l'edificio dalle pioggie torrenziali, dalle tormente di sabbia e dalle temperature più basse durante la notte.