Notizie su mercato immobiliare ed economia

Rentalia, quest’anno si va in vacanza con meno di 1.000 euro a famiglia

Autore: Redazione

Aumenta la richiesta di case vacanze tra i viaggiatori italiani con una domanda in crescita del 21% rispetto all’anno scorso, a conferma della costante ascesa degli affitti turistici come alternativa all’hotel.

È quanto afferma Rentalia, il portale di case vacanze di idealista, che prevede buone prospettive per la stagione turistica appena iniziata, in particolar modo per le abitazioni in prossimità delle spiagge. “Il livello di occupazione salirà di vari punti percentuali rispetto allo scorso anno e con il passar dei giorni vedremo riapparire i viaggiatori last minute. Toscana, Sardegna, Emilia-Romagna e Puglia sono le mete più gettonate dell’estate 2015".

Giugno si chiude con il 34% di occupato, mentre promettono bene luglio e agosto, rispettivamente al 51% e al 57% di occupato. Per settembre i viaggiatori hanno già prenotato il 26% degli alloggi disponibili.

La durata media del soggiorno quest’anno sarà di 7 notti, per 120,8 euro a notte di media e un esborso pari a 846 euro a famiglia per la vacanza estiva. Chi va in vacanza a settembre risparmia in media il 35% rispetto a chi prenota ad agosto.

Le destinazioni più ambite in base alle rierche degli utenti su Rentalia sono:  

Gallipoli (Lecce)

Olbia (Olbia-Tempio)

San Teodoro (Olbia-Tempio)

San Vito Lo Capo (Trapani)

Porto Cesareo (Lecce)

Rimini (Rimini)

Alghero (Sassari)

Camaiore (Lucca)

Roma (Roma)

Porto Recanati (Macerata)

Secondo i dati del portale, il prezzo di appartamenti e case vacanza può variare dai circa 73 euro a notte per un bilocale con 4 posti letto a Rosolina, sulla costa adriatica veneta, fino ai 337 euro a notte di Forte dei Marmi, la meta estiva più esclusiva d’Italia. Nella maggior parte delle località le richieste non superano i 1.000 euro a settimana a luglio e agosto.

Il costo della pulizia finale può essere non inclusa nel prezzo e di solito è a carico dell’inquilino, mentre gli eventuali costi d’intermediazione sono a carico del proprietario.

Le caratteristiche dell’offerta: nel 60% dei casi si tratta di appartamenti o monolocali vicino al mare, il restante 40% sono ville, case indipendenti e chalet. Il 18% degli alloggi è con piscina, il 28% offre una connessione internet ai viaggiatori e il 47% è dotato di aria condizionata.  Gli animali sono ammessi in 2 alloggi su 5.

Affittare una casa vacanze è molto semplice, ma ci sono alcune cose cose da sapere per evitare brutte sorperse. Ecco alcuni consigli utili per viaggiatori e proprietari https://it.rentalia.com/travellers/consejos.php