Notizie su mercato immobiliare ed economia

Palazzo al Velabro a Roma: la nuova gestione, il progetto e l'apertura

Google Maps
Google Maps
Autore: Redazione

Novità per Palazzo al Velabro a Roma. Lhm, società di management alberghiero white-label guidata da Cristina Paini, sarà il nuovo gestore dell'edificio del 1700 e di proprietà di UnipolSai Investimenti Sgr.

La struttura, che si trova nel cuore di Roma, verrà dunque gestita da Lhm sotto l'insegna del brand Design Hotels di Marriott. L'Hotel Management Company italiana curerà il rinnovo del residence a 4 stelle. La ristrutturazione seguirà gli standard internazionali di un brand lifestyle del gruppo Marriott. L'apertura al pubblico è prevista nel 2022.

A costituire il residence 28 appartamenti con cucina, cinque camere, reception, sala meeting, una piccola sala cinema, bar, ristorante, dehors con terrazza esterna e zona fitness by Technogym. L'arredamento sarà caratterizzato da oggetti di design originali, vintage e creati su misura. L'interior design sarà curato dallo Studio Garibaldi Architects.

Come riportato dal Sole 24 Ore, Paini, ceo e founder di Lhm, ha spiegato: "Siamo molto orgogliosi di poter annunciare l'operazione Palazzo al Velabro, soprattutto dopo un anno così sfidante per l'intero settore alberghiero italiano che è stato tra i più duramente colpiti dall'emergenza sanitaria da Covid-19. Nei confronti del 2021 nutriamo una buona seppur cauta dose di ottimismo: l'interesse da parte di investitori esteri continua ad esserci ma occorre definire con urgenza i passi da percorrere per una rapida ripartenza del turismo nel nostro Paese".

Palazzo al Velabro a Roma è stato riconvertito in residence negli Anni '60 dall'architetto Luigi Moretti.