Notizie su mercato immobiliare ed economia

All'asta il Castello di Sammezzano, "perla del nostro territorio" che ora rischia di diventare un hotel di lusso (Fotogallery)

Facciata del Castello di Sammezzano
Wikimedia commons
Autore: Redazione

Il Castello di Sammezzano, che si trova nei pressi di Leccio, nel comune di Reggello in provincia di Firenze, è una vera e propria perla del nostro territorio. Come è possibile leggere sul sito del Comune di Reggello, ha assunto la forma attuale grazie all’opera di Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona, che trasformò e ampliò l’edificio preesistente nel periodo compreso tra il 1843 e il 1889.

Nel 2012 è stato addirittura fondato il Comitato FPXA 1813-2013 per celebrare i duecento anni dalla nascita del Marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona, nato a Firenze il 10 marzo 1813 e scomparso nella Villa di Sammezzano il 18 ottobre 1897.

Ma la storia del Castello è ben più antica, si può risalire all’epoca romana e continuare nei secoli successivi. Adesso, però, questa incredibile struttura rischia di diventare un albergo di lusso.

La senatrice dell’Idv Alessandra Bencini ha presentato un’interrogazione facendo sapere: “Il più importante esempio di architettura orientalista in Italia andrà all’asta e rischia di diventare un albergo di lusso”. Così è stato chiesto al ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, di intervenire per “scongiurare quest’evenienza e restituire al castello alla fruizione pubblica”. L’asta, prevista per il 20 ottobre, è andata deserta ed è stata rinviata al 27 ottobre.