Notizie su mercato immobiliare ed economia

Linee guida per i voli in tempo di coronavirus: le regole europee per viaggiare in sicurezza

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Dopo le linee guida per la riapertura, dai ristoranti alle spiagge, arrivano anche le linee guida per i voli in tempo di coronavirus. Questa volta si tratta delle nuove regole europee per volare in sicurezza volute dalla Commissione europea

Su richiesta della Commissione Europea, l'Agenzia europea per la sicurezza aerea e il centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie hanno eleborato le linee guida per i voli in tempo di coronavirus, ovvero le nuove regole europee per volare in sicurezza ed evitare il contagio da covid 19.

Le linee guida, valide sia per il personale di bordo, che per i passeggeri, dettagliano tutte le fasi del volo dall'arrivo all'aeroporto.

  • Accesso all'aeroporto - ai terminal dell'aeroporto sono ammessi solo i passeggeri che devono essere sottoposti alla misurazione della temperatura, che non deve superare i 38º (in Italia il limite è 37.5º). I passeggeri al momento del check in online dovrebbero compilare un'autocertificazione sul proprio stato di salute. Chi è stato sottoposto ai controlli in partenza da un aeroporto europeo ne potrebbe essere esente all'arrivo.
  • Procedure di imbarco - Nel caso di imbarco tramite finger (il corridoio che conduce dal gate fino all'interno della cabina) dovrebbero imbarcare prima i passeggeri delle ultime file oppure coloro che hanno i posti finestrino, seguiti da chi ha il posto centrale fino ad arrivare al lato corridoio. Per quanto riguarda lo sbarco, invece, la procedura dovrebbe essere inversa: prima i passeggeri delle file più vicine all'uscita, partendo da chi ha il posto corridoio, poi i posti centrali e infine chi ha il lato finestrino.
  • Bagagli - per consentire l'imbarco veloce il suggerimento è che venga consentito un solo bagaglio a mano ridotto.
  • Mascherine a bordo - dal momento dell'arrivo in aeroporto e durante tutto il viaggio è obbligatorio portare la mascherina che deve essere sostituita ogni quattro ore. 
  • Distanziamento a bordo - bisognerebbe garantire un distanziamento di almeno un metro tra le persone, almeno che non si tratti di amici o famigliari che viaggiano insieme. Se il distanziamento non è possibile a causa dei tassi di riempimento, per la posizione dei sedili o altre restrizioni, è sufficiente che venga indossata la mascherina. Unica eccezione i bambini sotto i sei anni.

Il documento originale in pdf con le linee guida in inglese

PDF icon easa-ecdc_covid-19_.pdf