Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come sfruttare al massimo le potenzialità di un immobile, ecco la nuova vita di una villa con giardino (fotogallery)

Autore: gio gio (collaboratore di idealista news)

 

Questa settimana la nostra collaboratrice home stager Giorgia pasculli ci presenta una villetta a schiera con giardino che, grazie alcuni piccoli ritocchi e a sapienti e utili consigli, diventa l'immobile perfetto da mettere in vendita o da dare in affitto

Questa puntata è dedicata a rivisitare gli interni di una villetta a schiera. Non sono tante le foto a disposizione su cui andiamo a lavorare e riguardano il salotto principale, una piccola stanza adibita a salottino il bagno e il grande spazio verde esterno

E’ un appartamento che sicuramente necessita di una serie di interventi che vanno dalla tinteggiatura delle pareti ad una riorganizzazione più funzionale degli arredi e quindi degli spazi

Con l’ausilio del 3d fotografico provvediamo a dimostrare gli opportuni interventi

Le soluzioni 3d fotografiche sono eseguite grazie alla collaborazione di Paolo fossati

info@officinedimilano.com 

Ricordiamo che lo staging della abitazione serve per mettere in evidenza gli spazi fruibili, obiettivo essenziale per chi compra

 

Salotto

La stanza si presenta piuttosto caotica, con troppi mobili e quindi sicuramente poco fruibile

Partiamo dalla ritinteggiatura delle pareti scegliendo dei colori cari all’home staging perché non personalizzano e, allo stesso tempo, amplificano rendendo più uniforme l’ambiente. Scegliamo quindi un crème per tutta la stanza che andrà a ricoprire anche le porte

Attraverso lo  svuotamento della stanza, la prospettiva della foto mette ben in evidenza quello che deve diventare il punto focale del salotto, e cioè i divani

Scegliamo di utilizzare colori chiari anche per questi utilizzando delle apposite coperture

Come noto, infatti, nell’home staging non è sempre necessario cambiare gli arredi.

Eliminiamo la poltrona Chiara con il poggiapiedi che fa un po’ studio ed eliminiamo tutti gli accessori in eccesso come i quadri, troppo personali e un po’ pesanti ed alcuni mobiletti

Come già detto lasciamo quindi la stanza praticamente vuota con protagonisti unicamente i due divani abbelliti con alcuni cuscini, una pianta, una bella piantana posta all’angolo ed un tappeto

Sulla parete posizioniamo un unico quadro di grandi dimensioni che richiama le nuances usate per la stanza

Come si vede dal render l’obiettivo dell’home staging è senz’altro raggiunto: togliere per mettere in evidenza

 

Salottino

La seconda stanza al piano superiore si sostanzia come un luogo di riposo, anche se un po’ disordinato, che non mette ben in evidenza gli spazi fruibili

Anche in questa stanza partiamo sia dal colore delle pareti sempre chiare che dallo svuotamento. Essendo uno spazio piuttosto contenuto, è evidente che la parola d’ordine, soprattutto in vista delle visite per la vendita, è ordine e pulizia

Anche qui individuiamo il punto focale della stanza, che è la parte a spiovente del tetto originariamente poco fruibile. In questo modo mettiamo in risalto una parte del mansardato che sembrava inutilizzato e che invece con le scelte giuste diventa il punto razionale e fondamentale di tutta la stanza

Per fare questo non facciamo altro che aggiungere a quella presente un’altra poltrona chaise longue, rivediamo i colori dei tessuti riportandole a nuova vita rispetto alla copertura che le caratterizzava prima dell’intervento di staging

Togliamo tutti gli accessori e i quadri che non servono, che distolgono soltanto l’attenzione, scegliendo un solo grande quadro che posizioniamo a fianco delle sedute

Definiamo infine l’ambiente con una bella lampada da terra a tre piedi, lasciandola accesa per le visite e posizioniamo ai piedi delle poltrone un bel tappeto che fa da cornice alla scena

Bagno

Il bagno risulta piuttosto spoglio e, come gli altri ambienti, non viene sufficientemente valorizzato

In questo caso non facciamo altro che inserire alcuni piccoli dettagli che servono sicuramente a caratterizzarlo

Inseriamo una bella tenda alla finestra che ne era sprovvista

Riposizioniamo la prospettiva della foto per meglio mettere in evidenza le dimensioni della stanza e  inseriamo degli oggetti particolari sulla parte di appoggio del grande lavandino, oltre ad un piccolo carrellino sotto la finestra come ulteriore punto di appoggio per asciugamani e candele o altro che sia comunque di impatto per le visite

 

Il giardino

Il giardino scorre tutto intorno alla villetta

Dalle foto anche questo spazio, seppur curato, risulta di poca funzionalità.

In questo caso attraverso semplici suggerimenti scritti indichiamo l’inserimento di veri e propri salotti in midollino con cuscini chiari posizionati a cerchio e con un tavolino nel mezzo per aiutare la conversazione. Ricreiamo così un salotto anche nel dehors per le belle giornate estive

Tutto intorno posizioniamo delle belle lampade a sfera poggiate qua e là nel giardino, ad alimentazione solare che ben si conciliano con la filosofia dell’home staging, ossia massima valorizzazione dell’immobile con costi contenuti

Ancora una volta con i suggerimenti di home staging fotografati attraverso i render dimostriamo l’importanza dell’impatto visivo per chi vuole vendere o affittare un appartamento