Notizie su mercato immobiliare ed economia

Trucchi domestici: come realizzare una mini-cucina nel tuo monolocale

Fuente: culshaw
Fuente: culshaw
Autore: Lucía Martín (collaboratore di idealista news)

Quando lo spazio è ridotto, è difficile avere una cucina dove potersi sbizzarrire, ma non impossibile. In questo articolo ti spieghiamo come allestire una mini cucina nel tuo monolocale.

Sognavi una casa in stile American Beauty, con garage per diversi veicoli… ma no, hai un monolocale nel centro della città. I vantaggi sono molti, perché hai tutto a portata di mano, che però deve essere su misura. E dal momento che sei un bravo cuoco e ti piace avere ospiti, non vuoi rinunciare a una cucina come si deve, ma come montarla in un appartamento di soli 30 m2? Qui ti diamo la soluzione, grazie ai suggerimenti di Pablo García, di Atrezo Arquitectos.

La cosa ideale è avere la cucina all’interno di un armadio. Garcia ha spiegato: “Si tratta di cucine all’interno di armadi, completamente attrezzate, in uno spazio inferiore ai due metri per circa 65 cm”. Naturalmente, come qualsiasi cucina, non importa quanto piccola, necessita di acqua, fognature ed elettricità. In particolare, è necessario, quanto segue:

  • 1 presa per il frigorifero
  • 1 presa per la piastra ad induzione
  • 1 presa per microonde
  • Prese alte per collegare elettrodomestici
  • 1 uscita dell’acqua calda
  • 1 uscita dell’acqua fredda
  • 1 uscita dell’acqua sporca

Ma qual è il posto migliore in cui posizionarla? “L’ideale è metterla in una delle pareti che separano il bagno dal resto della stanza, dal momento che il tubo di scarico sarà vicino al bagno, quindi l'allacciamento sarà sicuramente possibile. Se per la distribuzione ottimale non è possibile localizzarla in nessuna delle pareti citate, si può ricorrere a un sistema di tipo ‘Sanitrit’ in cui si può far defluire l’acqua di scarico attraverso tubi di piccolo diametro in qualsiasi punto dell’abitazione. Lo svantaggio di questo sistema è il rumore generato ogni volta che è necessario aumentare la potenza dell’acqua”.

E qual è il prezzo di queste cucine? Dipende dal modello, dalla finitura, dal colore e dalle dimensioni, ma bisogna avere un budget minimo di 6.000 euro.