Notizie su mercato immobiliare ed economia

Arredamento con letto a scomparsa, guida ai migliori modelli sul mercato

Conforama
Conforama
Autore: Hoja De Router (collaboratore di idealista news)

Le dimensioni delle case si stanno riducendo sempre più e ottimizzare gli spazi diventa una necessità di cruciale importanza. Che si tratti di un monolocale, della camera dei bambini o di quella degli ospiti la risposta è sempre la stessa: l’arredamento con letto a scomparsa vi permette di trovare la soluzione adatta a ogni casa. Ma ecco una guida ai modelli disponibili sul mercato.

Innanzitutto dimenticati dei letti pieghevoli di una volta, quelli in cui hai dormito magari per una sola notte e ti hanno rovinato la schiena. I letti a scomparsa di oggi sono adatti a un uso quotidiano e durano per anni: sono compatibili con materassi di ogni tipo e sono quindi dei letti veri e propri a tutti gli effetti.

Letto a scomparsa
Divano letto / Conforama

Ma a cosa dovresti valutare quando ne acquisti uno? "La cosa importante è capire se l’opzione scelta esaudisce i propri bisogni. Se parliamo di bambini e adolescenti, hanno bisogno di un'area di riposo, un'area di stoccaggio, un'area di studio e un'area giochi. Una volta che questi letti a scomparsa vengo piegati, permettono di ‘svuotare’ la stanza. Mentre per le persone adulte, le necessità da tenere in conto dovrebbero essere quelle di lasciare spazio per un armadio, la scrivania, ecc. ", spiega Ben Revuelta, direttore della camera da letto dell’azienda spagnola Conforama.

Molte delle aziende che commercializzano letti a scomparsa offrono combinazioni che hanno spazio per lo stoccaggio e alcune incorporano addirittura il tavolo da studio, che quando il letto si apre, rimane chiuso sotto di esso.

Letto a scomparsa
Integrato al tavolo studio / Conforama

"È molto importante, quando si acquista un letto a scomparsa, accertarsi che siano di qualità almeno media o medio-alta. Rischiano di usurarsi visto che vengono aperti e chiusi tutti i giorni, per questo è fondamentale che i materiali e i meccanismi di funzionamento siano buoni ", aggiunge sempre Ben Revuelta.

In poche parole, se per altri mobili ci si può arrangiare con scelte più economiche, per quanto riguarda i letti a scomparsa, a lungo andare, vige la vecchia legge del “chi più spende meno spende”.

Un altro aspetto da valutare è lo spazio che si ha a disposizione e le dimensioni del letto a scomparsa chiuso, ma soprattutto aperto: se la tua stanza è piccola, dovrai valutare ogni centimetro che hai per evitare spiacevoli sorprese una volta che il letto a scomparsa sia già a casa. Per lasciare un'area gioco è importante che, una volta chiuso, occupi poco spazio: "Le nostre proposte, ad esempio, occupano, piegate, circa 45 cm", spiega Revuelta.

Letto a scomparsa
Occupa pochissimo spazio da chiuso / Conforama

Occhio, però, se è hai ristrutturato una camera da poco. Tieni a mente che questi letti a scomparsa sono fissati al muro e che non possono essere ancorati, per esempio, a un muro in un cartongesso.

Ma questi letti a scomparsa sono sicuri? Quanto pesano? Possono cadere o sbattere? "Non pesano, nel senso che il peso non si avverte quando si abbassano perché hanno un sistema di pistoni che aiutano la discesa e sono anche dotati di freni, il letto non scende rapidamente", spiega Ben Revuelta di Conforama.

Letto a scomparsa
Struttura interna / Conforama

Un altro aspetto da valutare è quello dei colori. Fortunatamente, le soluzioni per letti a scomparsa sono versatili e hanno un design accattivante, con molti colori tra cui scegliere. Ma, quando si parla di un piccolo spazio, c'è una raccomandazione da seguire: "Meglio optare per toni chiari, i colori chiari danno sempre luce a un piccolo spazio", conclude l'esperto.

Per quanto riguarda i prezzi, c'è di tutto sul mercato (anche se, come detto , sarebbe consigliabile investire in letti a scomparsa di alta qualità). Da 500-600 euro puoi trovare un letto con armadio integrato.