Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come arredare un terrazzo grande

GoPillar
GoPillar
Autore: GoPillar (collaboratore di idealista news)

Quando si possiede una casa in città, non esiste area più apprezzata durante la stagione calda del terrazzo. Tuttavia, quando si possiede un terrazzo abbastanza grande, il rischio è sempre quello di non sfruttare lo spazio a disposizione al meglio e lasciare delle “zone morte” prive di una funzione.

È per questo che la corretta organizzazione degli spazi esterni è fondamentale per capire come arredare un terrazzo grande. Per farsi aiutare da esperti del settore, di recente, il proprietario di una casa nel centro di Roma con uno spazio esterno di circa 100 mq si è rivolto alla piattaforma online di progettazione architettonica GoPillar, aprendo un concorso di idee per il design e la disposizione degli spazi nel proprio terrazzo.

Arredare un terrazzo grande
Area dining / GoPillar

Il progetto vincitore del contest è stato presentato dalla designer di esterni egiziana Sara Aly che ha diviso il superattico in quattro aree distinte ma unite tra loro da un corridoio interno che le attraversa tutte girando intorno all’abitazione.

Arredare un terrazzo grande
L'importanza della vegetazione / GoPillar

Al centro del progetto si trovano l’area living e dining, l’una coperta da un gazebo fatto di travi di legno e l’altra scoperta e accompagnata da una zona barbecue attrezzata. Queste due aree, poste su una pedana di legno sopraelevata, sono circondate ai due lati del terrazzo da due zone relax distinte, una con sedute morbide e pavimento in erba finta ideale per far giocare i bambini e l’altra più appartata e rilassante con un forte accento zen richiamato dal pavimento in ghiaia e dalle molteplici piante sempreverdi scelte per decorare lo spazio.

Arredare un terrazzo grande
Area relax / GoPillar

Non meno suggestivo, anche se più classico, è il progetto secondo classificato del designer turco Oghuzan Yilmaz. In questo progetto il terrazzo è concepito come un’unica grande area in cui si susseguono divanetti, sdraio e tavolini per rilassarsi e godersi lo spazio esterno. Tutto l’ambiente è scoperto così da fruire quanto più possibile della luce solare, unico schermo sono i grandi ombrelloni da aprire all’occorrenza.

Arredare un terrazzo grande
Spazi funzionali / GoPillar

Il pavimento scelto è un teak in legno molto chiaro, resistente agli eventi atmosferici di qualsiasi stagione. Legno chiaro e tessuti sono i materiali scelti anche per l’arredo, che rimane minimal, squadrato e facile da mantenere. Per estendere l’utilizzo di questo spazio anche ai mesi primaverili e autunnali il designer ha deciso di installare anche un elegante braciere da esterno in pietra lavica che ha la doppia funzionalità di diffondere calore nella zona lounge e di fungere da originale elemento decorativo.

Arredare un terrazzo grande
Stile minimal / GoPillar

Infine, il terzo progetto classificato, proposto dall’iraniana Ghazal Khaksari. È un misto di eleganza e funzionalità. In questo progetto sono usate principalmente linee minimal e materiali moderni, come l’acciaio nero della tettoria e delle balaustre o la rafia scelta per i mobili da esterno. L’ambiente è più sgombro e meno carico di mobilio rispetto ai progetti visti in precedenza, tutto questo per ricreare un’atmosfera di totale relax e distanza dalla vita frenetica della città.

Arredare un terrazzo grande
Faretti strategici / GoPillar

È centrale il gioco di luci creato dalla designer grazie ai molteplici tipi di faretti disposti in posizioni strategiche, come quelli sotto le panche di legno per illuminare il selciato bianco e creare un effetto suggestivo dopo il tramonto. Infine, in uno dei due lati corti del terrazzo l’architetto è riuscito a ricreare un piccolo orto fatto di spezie e piccoli ortaggi grazie all’utilizzo di ampi vasi di legno rettangolari, abbastanza profondi e adatti per far crescere alcuni tipi di piante stagionali, come i pomodorini, i cetrioli, la lattuga.