Notizie su mercato immobiliare ed economia

Superbonus 110, via libera alla domotica

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il superbonus 110 può essere utilizzato anche per quanto riguarda la domotica. Più nel dettaglio, per interventi che prevedano l'installazione e la messa in opera, nelle unità abitative, di dispositivi e sistemi di building automation. A specificarlo l'articolo 2 del decreto sui requisiti tecnici del Ministero dello Sviluppo economico.

Come sottolineato dall'articolo 2 del decreto sui requisiti tecnici, "ai fini del presente decreto è identificata la seguente tipologia di interventi" e al punto f si legge: "Installazione e messa in opera, nelle unità abitative, di dispositivi e sistemi di building automation".

Secondo quanto evidenziato da un articolo di Italia Oggi, "sul piano strettamente tecnico i dispositivi di building automation devono: mostrare attraverso canali multimediali i consumi energetici, mediante la fornitura periodica dei dati;cmostrare le condizioni di funzionamento correnti e la temperatura di regolazione degli impianti;cconsentire l'accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti da remoto".

Si ricorda che, così come indicato dall'Agenzia delle Entrate, il superbonus è un'agevolazione prevista dal decreto Rilancio che eleva al 110% l'aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.
Le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (sismabonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (ecobonus).