Notizie su mercato immobiliare ed economia

Home staging, tre consigli per vendere casa velocemente

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Vendere casa più velocemente significa risparmiare tempo e guadagnare sul prezzo di vendita. Secondo Home Philosophy Real Estate, l’uso dell’home staging riduce i tempi medi di vendita a 23 giorni contro i 287 del mercato, e i tempi medi di affitto a 4 giorni contro i 60 del mercato.

Secondo gli ultimi dati dell’agenzia immobiliare milanese specializzata nel settore home staging, che si tratti di compravendita o di locazione, i vantaggi legati all’applicazione di questa tecnica sono innumerevoli, sia per chi cerca che per chi offre: dal minor tempo di permanenza sul mercato, al maggior valore di cessione, al diminuire dello sconto richiesto, alla riduzione dei tempi di ricerca, all'immediata comprensione della proprietà. Il vantaggio principale resta comunque quello di agevolare e favorire l'incontro delle parti, che rientra tra i principali compiti del mediatore immobiliare.

“L'avvento delle nuove tecnologie ed il loro consolidamento ha portato negli ultimi 20 anni a profonde modificazioni non solo nei mercati e nel marketing, ma anche nelle dinamiche di approccio del cliente finale al prodotto ed alla decisione di acquistarlo, - spiega Francesca Greco, fondatrice della Academy di Home Philosophy. - Oltre alla crescente consapevolezza del consumatore si è assistito ad una evoluzione dei processi decisionali d'acquisto e ad una nuova consapevolezza di sé e di ciò che si vuole. Una trasformazione che ha portato la comunicazione del prodotto ad allontanarsi sempre più dal semplice elenco della "miglior" specifica tecnica, concentrandosi sul mostrarne l'utilità e le nuove possibilità raggiungibili grazie al suo utilizzo. All’interno di questo contesto l’home staging ha una funzione molto chiara: attirare una persona che sta cercando casa verso una casa che sta cercando nuove persone da ospitare. Senza l’home staging quella stessa casa avrà meno possibilità di essere scelta. Non solo, l’home staging crea un impatto emozionale anche durante il momento della visita, coinvolgendo tutti i sensi e dando coerenza a quanto visto sul web. Per questo il miglior home staging è quello che non si vede, perché ogni decisione passa dal cuore prima che dalla testa ed è proprio per questo che servono pochi e mirati dettagli per confermare la giusta percezione”.

Ecco quindi i consigli degli esperti di Home Philosophy per vendere casa rapidamente grazie all’home staging:

  1. Inserire questa tecnica di marketing come parte integrante del processo di comunicazione immobiliare, grazie al quale ogni proprietà riceve la giusta visibilità ed il giusto valore, intercettando prima e meglio l'interesse del futuro acquirente e riducendo o addirittura azzerando i margini di trattativa e scontistica sul prezzo: gli immobili presentati al meglio qualificano l’agenzia e ne aumentano la visibilità;
  2. Rivolgersi a professionisti qualificati che gestiranno la proprietà da vendere o da locare a seconda della tipologia e dallo stato di fatto (vuota/arredata/abitata). Il professionista dell’home staging avrà il compito di preparare gli spazi secondo diverse tecniche: nel caso di case arredate e/o abitate decluttering/spersonalizzazione/riordino, con la collaborazione della proprietà, e in più allestimento e fotografia professionale. L’intervento si limiterà invece all’allestimento e alla fotografia professionale nel caso di immobili vuoti: gli immobili allestiti in maniera impeccabile migliorano l’esperienza durante la visita;
  3. Considerare nell’idea progettuale il coinvolgimento emotivo di chi cerca casa, e farlo attraverso la ricerca di armonia, luce ed equilibrio che portano a una sensazione di benessere.