Notizie su mercato immobiliare ed economia

Reddito di cittadinanza 2019, tutto pronto per la domanda

Autore: Redazione

A partire dal 6 marzo si potrà effettuare la domanda per aderire al reddito di cittadinanza 2019. Lo ha confermato l’Inps.

Con un comunicato, l’Inps ha precisato che “smentisce che vi sia alcun ritardo nella predisposizione delle procedure” per il reddito di cittadinanza e ha precisato “che anzi si stanno ultimando in anticipo rispetto ai tempi programmati”.

L’Istituto nazionale di previdenza ha poi precisato, in relazione ad alcune notizie diffuse sugli organi di informazione, “che sono state già realizzate le procedure informatiche che consentiranno la ricezione delle domande dal 6 marzo e che l’Istituto sarà in grado di trasmettere a Poste il flusso degli ordinativi di accreditamento sulle carte Rdc già dal 15 aprile”.

Si ricorda che dallo scorso 4 febbraio è ufficialmente online il sito del governo dedicato esclusivamente al reddito di cittadinanza, dove sarà possibile trovare tutte le istruzioni per conoscere requisiti e modalità per partecipare al programma.

La card del reddito di cittadinanza è una Postepay, gialla e appartenente al circuito Mastercard, con codice numerico stampato e il logo delle Poste in rilievo. La carta sarà ricaricata ogni mese con l’entità del sussidio stabilito in base al reddito patrimoniale (calcolato attraverso l’Isee) o al numero dei componenti del nucleo familiare. Si potranno fare acquisti per comprare alimenti, farmaci, pagare prestazioni sanitarie. E’ consentito prelevare massimo 100 euro al mese e non è possibile depositare ulteriore denaro nella carta. Con la Card Postepay si potrà anche versare una parte dell’affitto.