Notizie su mercato immobiliare ed economia

Decreto Ristori, in Gazzetta Ufficiale i codici Ateco delle attività con le percentuali di indennizzo

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ristori che contiene anche i codici Ateco delle attività che hanno diritto agli indennizzi con le percentuali dei contributi assegnanti a ciascuno di esse.

In allegato al Decreto Ristori pubblicato in Gazzetta Ufficiale sono presenti i codice Ateco delle attività che sono state penalizzate dalle misure approvate con il Dpcm del 25 ottobre e anche le percentuali di indennizzo che riceveranno i proprietari. Le percentuali vanno dal 100% riconosciuto a taxi e conducenti, al 150% di bar e gelaterie, il 200% dei ristoranti e delle sale scommesse fino al 400% delle discoteche. La cifra effettiva dipenderà dal calo di fatturato registrato in aprile rispetto allo stesso mese dell’anno prima.

Per ottenere i ristori, per quanto annunciato dal Ministero, si aprirà un doppio canale. Da una parte per chi ha già ricevuto l'indennizzo ad aprile ci sarà un bonifico diretto sul conto corrente da parte dell'Agenzia delle Entrate entro il 15 novembre; dall'altro per le altre attività si riaprirà il canale per chiedere il ristoro che, nelle intenzioni del governo, arriverà entro il 15 dicembre.

In allegato al Decreto Ristori si trovano tutti i Codici Ateco con le percentuali di indennizzo

PDF icon 28-ottobre-2020-n-137.pdf