Notizie su mercato immobiliare ed economia

Imu: la prima casa non è la casa di residenza

Autore: team

Tutte le ultime news su Imu e Tasi 2015.

Torna l'ici sotto forma di imu (imposta municipale unica), lo sappiamo. Ma in quanto alle agevolazioni fiscali, che differenza c'è fra la prima casa e l'abitazione principale? attenzione perchè le cose cambiano con l'imu

idealista.it mette a tua disposizione lo strumento per il calcolo imu

Una delle novità introdotte infatti, riguarda il fatto che affinchè si possa parlare di abitazione principale devono essere due le condizioni: l'abitazione deve costituire la dimora abituale e occorre risiedervi anagraficamente. Solo facendo attenzione a questa definizione si potrà calcolare bene il prezzo dell'imu

L'"abitazione principale" ai fini dell'imposta unica è diversa dalla "prima casa", concetto utilizzato al momento dell'acquisto di un immobile. Infatti, se un contribuente acquista un appartamento con le agevolazioni prima casa (imposte di registro, catastali e impotecarie ridotte), non necessariamente fruirà delle aliquote agevolate ai fini imu, in quanto potrebb decidere di non abitarci

D'altra parte, invece, se si acquista un immobile con la tassazione ordinaria, che costituirà la sua dimora e residenza anagrafica potrà fruire dell'applicazione agevolata dell'imu

Inoltre, le agevolazioni prima casa si estendono anche alle pertinenze, anche se la novità per l'imu è che le pertinenze sono solo quelle classificate nelle categorie catastali c/2, c/6 e c/7 e la tassazione agevolata potrà essere applicata solo ad una di esse, anche se iscritte in catasto insieme all'abitazione

Pubblicità

Ricevi la nostra selezione di notizie sulla tua e-mail