Notizie su mercato immobiliare ed economia

Aliquote imu 2014, le delibere approvate dai comuni

Autore: Redazione

Entro il 16 giugno i proprietari di seconde case e di abitazioni principali appartenenti alle classi a/1, a/8 e a/9 dovranno versare la prima rata dell'imu 2014. Il calcolo dell'imposta dovrà avvenire con le aliquote approvate dai comuni entro il  23 maggio o, in assenza di una decisione, con quelle relative all'anno 2013

Per calcolare l'imu 2014 si dovrà partire dalla rendita catastale (consultabile in catasto) rivalutarla del 5% e moltiplicarla per i coefficienti relativi alle varie categorie di immobili (per le abitazioni è 160). A questo punto si dovranno applicare le aliquote decise dai comuni entro il 23 maggio 2014 o, in alternativa, il calcolo dell'imu dovuta si effettuerà con le aliquote relative al 2013

Per quanto riguarda le prime case di lusso relative alle categorie a/1, a/8, a/9 l'aliquota base è del 4 per mille, ma il comune avrà la facoltà di abbassarla al 2 per mille o alzarla al 6. Alle case di lusso si applica la detrazione di base di 200 euro per le prime case, ma non la detrazioni di 50 euro per figlio minore di 26 anni

Per scoprire  le aliquote deliberate dai comuni clicca sull'immagine
 O su questo link