Notizie su mercato immobiliare ed economia

Modello 730, la scadenza prevista per il 2018

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Nuove scadenze per il modello 730 precompilato e ordinario e per chi presenta la dichiarazione con modello Redditi. La legge di Bilancio 2018 ha infatti modificato il calendario fiscale.

Entro lo scorso 7 marzo i datori di lavoro hanno dovuto inviare all’Agenzia delle Entrate le certificazioni uniche dei lavoratori dipendenti ed entro il 3 aprile il documento che certifica le somme corrisposte nel corso del 2017 deve essere trasmesso al percipiente. All’interno della Cu sono contenuti i dati che certificano nel dettaglio tutti i redditi corrisposti nel 2017. Il 15 aprile 2018, poi, l’Agenzia delle Entrate deve pubblicare il modello 730 precompilato 2018.

Dichiarazione dei redditi 2018 scadenza

Vediamo le date da ricordare per la presentazione del modello 730/2018:

  • 23 luglio 2018 per chi invia la precompilata da solo e per chi si avvale della consulenza di Caf o intermediari per l’invio del modello ordinario;
  • 7 luglio 2018 per le dichiarazioni dei redditi presentate dai sostituti d’imposta (essendo il 7 luglio un sabato, la scadenza slitta al 9 luglio 2018).

Per quanto riguarda la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate, le date da segnare sul calendario sono:

  • 29 giugno 2018 per i modelli 730/2018 elaborati entro il 22 giugno 2018;
  • 9 luglio 2018 per i modelli 730/2018 elaborati dal 23 giugno al 30 giugno 2018;
  • 23 luglio 2018 per i modelli 730/2018 elaborati dal 1° luglio al 23 luglio 2018.

Qui le date da ricordare per chi presenta il modello Redditi, il modello 770, così come la dichiarazione Irap:

  • 31 ottobre 2018 (la proroga al 31 ottobre per le dichiarazioni modello Redditi, 770 e Irap sarà in vigore esclusivamente per il 2018).

Il termine del 31 ottobre riguarda anche l’invio telematico della Cu dei lavoratori autonomi e in genere di tutti i redditi esenti dalla precompilata.

Articolo visto su
Agenzia (Agenzia)