Notizie su mercato immobiliare ed economia

In città è meglio la moto: sulle due ruote si risparmiano fino a 250 ore e 400 euro all'anno

Autore: Redazione

Oltre il 60% dei cittadini europei vive in zone urbane. E, si sa, se le grandi città hanno qualcosa in comune si tratta del traffico che, oltre al fastidio, comporta un enorme spreco di denaro e di tempo. Ecco, quindi, che utilizzare la moto anziché l'automobile permette di guadagnare 250 ore e circa 400 euro all'anno

Secondo uno studio elaborato dalla federazione europea delle associazioni di motociclisti (fema), gli ingorghi causano una spesa di 100 miliardi di euro all'anno. Ma c'è una soluzione, utilizzare le due ruote in città: inquinano meno, favoriscono una migliore viabilità e sono più convenienti

Per arrivare a questa conclusione, l'associazione ha fatto degli esperimenti effettuando degli spostamenti in automobile e in moto nelle ore di punta in 15 città di 8 paesi europei. Da quanto emerso, il risparmio medio di tempo è di circa 250 ore all'anno. Un dato che aumenta in città come oslo, dove per lo stesso percorso urbano di 29 chilometri la differenza è di quasi 40 minuti per le moto, che a settimana diventano 200 minuti. Mentre a dublino per percorrere 19 chilometri con la moto sono sufficienti 27 minuti, con l'auto ne servino ben 75

Il costo per le nostre tasche

Gli scooter sono molto più economici delle automobili. Spendendo tra i mille e i 3mila euro, è possibile scegliere tra diverse opzioni. Per un'auto di caratteristiche siminili bisogna spendere sui 6mila euro. Lo stesso vale per l'assicurazione. E se si guarda alla benzina, il risparmio nel caso delle moto, rispetto alle auto, è netto