Notizie su mercato immobiliare ed economia

Pensioni Opzione donna, l’Inps riprende la lavorazione delle domande di pensionamento

Autore: Redazione

Con il messaggio 283/2016, l’Inps ha di fatto annunciato la ripresa della lavorazione delle istanze di pensionamento delle lavoratrici che nel 2015 hanno maturato i requisiti per andare in pensione anticipata usufruendo dell’Opzione donna. Ad essere interessate sono coloro che nel corso dello scorso anno hanno maturato i 57 anni e 3 mesi di età (58 e 3 mesi nel caso delle lavoratici autonome) e 35 anni di contributi.

Nel messaggio l’Istituto di previdenza invita “le Sedi a procedere alla lavorazione delle domande di pensione di anzianità in c.d. regime sperimentale donna presentate dalle lavoratrici che hanno perfezionato i prescritti requisiti anagrafici e contributivi entro il 31 dicembre 2015 e la cui decorrenza della pensione si colloca successivamente alla predetta data”.

Si ricorda che la lavorazione delle istanze di pensionamento delle lavoratrici che hanno maturato i requisiti per richiedere la pensione anticipata usufruendo di Opzione donna era state sospese alla fine del 2014. Con la legge di Stabilità 2016 è arrivata la proroga del regime sperimentale anche per il 2015, consentendo di procedere all’eleborazione delle domande rimaste in sospeso.

Articolo visto su
agenzia (Agenzia)