Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mutui, nel 2015 l’importo medio cala del 3,3% a 123mila euro

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Nel 2015 l’importo medio dei mutui ipotecari è stato pari a 122.942 euro, inferiore del -3,3% rispetto al 2014, che a sua volta aveva già fatto registrare una contrazione rispetto all’anno precedente. Lo ha reso noto l’analisi condotta da Crif Credit Solutions.

Grande vivacità di surroghe e sostituzioni

In particolare, per i mutui si è assistito a una grande vivacità delle surroghe e sostituzioni, grazie a condizioni migliorative dell’offerta.

Più attento controllo del rischio del credito

L’indagine ha sottolineato, inoltre, che l’ulteriore diminuzione dell’importo medio erogato relativamente ai mutui nel corso del 2015 risponde anche all’esigenza da parte degli operatori di rispettare la sostenibilità economica del finanziamento, per un più attento controllo del rischio di credito.

A fronte di politiche di offerta selettive e di una domanda più consapevole, la rischiosità è risultata infatti in contrazione nel corso del 2015 per tutte le forme tecniche considerate. Tuttavia il rischio di credito rimane un tema centrale e ancora di grande attualità anche in questo primo scorcio del 2016 dove la gestione dei non performing loan coinvolge operatori creditizi e istituzioni.