Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mutui mai così convenienti, il tasso tocca il minimo dell'1,97%

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Comprare casa non è mai stato così conveniente. L'ultimo bollettino Abi, relativo al mese di settembre, evidenzia, infatti, tassi da record sui mutui, con un valore medio di 1,97%.

Si tratta del minimo storico per i tassi applicati ai finanziamenti per l'acquisto di una casa. Una ragguardevole discesa rispetto ad agosto, quando il tasso medio si aggirava al 2,11%, mentre a fine 2007 era addirittura del 5,48%. Sul totale delle nuove erogazioni di mutui, circa due terzi sono a tasso fisso, un segnale del forte attrattivo che continua ad avere il fisso rispetto al variabile.

Buone notizie anche sul fronte sofferenze bancarie. Ad agosto, le sofferenze nette sono calate a 65,3 miliardi di euro, toccando il valore più basso da marzo 2014. Il dato è in riduzione sia rispetto ai 66 miliardi del mese precedente sia rispetto a dicembre 2016, quando si collocava a 86,8 miliardi. In particolare, la diminuzione è di quasi 24 miliardi rispetto al livello massimo delle sofferenze nette raggiunto a novembre 2015 (88,8 miliardi).