Notizie su mercato immobiliare ed economia

Reddito di cittadinanza e mutuo casa: viene pignorato se non si pagano le rate?

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Cosa succede se non si pagano le rate del mutuo e si è percettori di reddito di cittadinanza? Solitamente, dopo un certo di rate non pagate del mutuo casa, se non si è avuto accesso alla sospensione del mutuo e si è stati segnalati come cattivi pagatori, può intervenire il pignoramento giudiziario. In questo caso la domanda è: cosa accade all’eventuale reddito di cittadinanza percepito?

Ciò che avviene quando un contribuente ha dei debiti pendenti – mutui o finanziamenti – è che possa intervenire il pignoramento di prestazioni Inps, che vengono versate direttamente al creditore, come effetto del provvedimento di esecuzione forzata. Tuttavia solo alcune di queste prestazioni sono soggette a questo tipo di pignoramento, e in particolare non lo sono le prestazioni di assistenza, i crediti alimentari, i sussidi di grazia o di sostentamento alla povertà, i sussidi per maternità o malattia.

Il reddito di cittadinanza si configura come strumento di politica attiva del lavoro, ovvero una misura temporanea di sostegno condizionata alla ricerca di un impiego o alla partecipazione a corsi di formazione e orientamento. E’ quindi una prestazione assistenziale legata alla conservazione di un livello essenziale di vita, che non può essere pignorata.