Notizie su mercato immobiliare ed economia

Una sola interfaccia per accedere ai servizi della Pa, al via i lavori per la “Casa del cittadino”

Autore: Redazione

Un punto di accesso unico a tutti i servizi della Pubblica amministrazione. Si chiama Italia Login, la Casa del Cittadino e ha l’obiettivo di colmare le lacune dei servizi online della Pa.

I lavori per dare vita alla “Casa del cittadino” coinvolgono quasi un centinaio di persone e si svolgono presso l’Agenzia per l’Italia Digitale. Lo scopo del progetto è permettere, entro il 2018, a ogni cittadino di poter fare login (via sito, app cellulare) su una interfaccia unica e restare connesso a tutta la pubblica amministrazione italiana, così da poter avere le notifiche del fisco, fare le iscrizioni scolastiche, comprare i biglietti della mobilità pubblica, pagare le multe. Tutto in un solo posto, con modalità semplici, che accettano ogni tipo di pagamento, e anche in modalità personalizzata, in modo tale che il cittadino possa avere i servizi e le informazioni che lo riguardano direttamente.

I gruppi di lavoro all’Agenzia, con esperti, docenti, rappresentanti della Pubblica amministrazione, stanno elaborando le idee per i contenuti, l’interfaccia, l’integrazione con Spid (l’identità digitale) e le infrastrutture tecnologiche di Italia Login.

C’è però un ostacolo. Come riportato dalla Repubblica, sul dominio utilizzabile – Italia.it – sembra esserci in corso un braccio di ferro istituzionale. Il dominio, infatti, appartiene ancora al Ministero del Turismo e quest’ultimo non ha ancora accettato di cederlo alla Presidenza del Consiglio.