Notizie su mercato immobiliare ed economia

Un succhino?

Autore: Redazione

Galeotto fu quel “succhino”. Lo spot di idealista, che vede come protagonisti un agente immobiliare e un cliente sin troppo entusiasta della casa che sta visitando, ha fatto nascere un tormentone che ormai monopolizza anche le trasmissioni televisive.

Tanto che, addirittura in prima serata su Rai Uno, Luciana Littizzetto ha commentato la pubblicità di idealista in uno dei momenti più attesi di “Che tempo che fa”, quello dedicato al classico siparietto con Fabio Fazio. La scorsa settimana, infatti, il pezzo forte del monologo della comica torinese è stato proprio il commento alla pubblicità.

“Si vede questo qui che mostra le due mele senza picciolo – l’esordio della Littizzetto – anche all’ora di pranzo, tanto che io l’ho visto mentre mangiavo gli spaghetti e a momenti mi strangolo perché, diciamocelo, non siamo tanto abituati”. E proprio l’originalità ha fatto diventare virale anche sui social con l’hashtag #succhino lo spot che vede protagonisti Brando Bertrand (il cliente) e Dario Leone (l’agente immobiliare).

Perché lo spettatore resta spiazzato, come sottolinea la Littizzetto: “Uno si chiede di cosa sarà la pubblicità: magari di un intimo, di un profumo, di una marca di gnocchi, sai i creativi sono strani e invece è la pubblicità di un’agenzia immobiliare, che tu dici cosa ci quaglia? Da un’agenzia immobiliare tu compri la casa, l’uomo nudo casomai ce lo metti dopo”.

Ma è il finale che scatena la curiosità della Littizzetto: “Dopo essersi spogliato e che si è fatto la doccia offre qualcosa all’agente immobiliare che non avevo nemmeno capito, ‘sciocchino o shottino’, invece dice succhino che è anche un po’ equivoco”. Tanto da chiedere a Fazio: “Ma a te qualcuno ti ha mai chiesto se vuoi un succhino?”.

Ma Brando Bertrand, recentemente, è stato ospite anche a Pomeriggio Cinque, il salotto televisivo su Canale di Barbara D’Urso che ha dedicato uno spazio proprio per commentare lo spot di idealista sempre più virale anche su Twitter, dove un utente ha usato il tormentone dello spot per commentare il dialogo Merkel-Conte.

Inoltre su Keep Kalm-o-matic, il sito che genera testi da tormentone, da un paio di mesi, ha fatto la sua comparsa anche “Keep kalm and drink succhino”, con tanto di t-shirt, felpe, cover per smartphone e tazze da tè in vendita con il claim dello spot di idealista.