Notizie su mercato immobiliare ed economia

Si vende cittadina fantasma per meno del costo di un appartamento (Fotogallery)

Il villaggio fantasma negli USA
Autore: Redazione

Scritto da Gorka Ramos (collaboratore di idealista news)

Se qualcuno vi parla dell’America più profonda è probabile che si riferisca a un paesaggio simile a quello che circonda Swett. Nel cuore degli Stati Uniti, in South Dakota, un’agenzia immobiliare sta provando da diversi anni a vendere il piccolo villaggio abbandonato.

Ma i 25mila m2 di questa cittadina non hanno attirato alcun acquirente e negli ultimi mesi il suo prezzo da 400.000 dollari è stato ridotto a 250.000 dollari (circa 228.000 euro). Swett conta diversi edifici, tra cui un bar, una casa abbandonata e diversi container-magazzini.

Il problema è che la città più vicina, Rapid City (70mila abitanti), dista 2,5 ore di automobile. Nel 1932 era stato aperto un ufficio postale, ma 13 anni dopo se ne è disposta la chiusura dal momento che nella cittadina non viveva un numero sufficiente di persone da giustificare l’investimento. Ma i più grandi pregi di Swett sono assicurati: isolamento e tranquillità.