Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il sindaco di Berlino contro la speculazione: "Case in vendita solo ai tedeschi"

Nella capitale tedesca i prezzi delle case sono in continuo aumento
Una vista di Berlino dall'alto / Gtres
Autore: Redazione

Contrastare la speculazione edilizia con ogni mezzo possibile. Ecco l’obiettivo dichiarato da Michael Mueller, il sindaco di Berlino, il quale - in un’intervista al Frankfurter Allgemeine Zeitung - ha recentemente detto che sta prendendo in considerazione l’ipotesi di vietare la vendita delle case a stranieri nella capitale tedesca.

A Berlino i prezzi delle case continuano a salire a ritmo serrato, basti pensare che tra il 2016 e il 2017, secondo il “Global Residential Cities Index”, sono aumentati del 20,5%. Una tendenza pericolosa che preoccupa seriamente Mueller, che potrebbe prendere esempio dalla Nuova Zelanda, che recentemente ha impedito agli stranieri di comprare una casa.

E così, a specifica domanda del giornalista che gli chiedeva se ci fossero possibilità di seguire il modello neozelandese, il sindaco di Berlino ha risposto: “Ci stiamo pensando anche noi”. Difficile, però, da mettere in pratica. Ci sarebbe da superare lo scoglio dell’Unione Europea, oltre a quello posto dalla Costituzione che salvaguarda la proprietà.

Ma comunque Mueller non ha intenzione di cedere alla speculazione: “Dobbiamo dichiarare una guerra senza quartiere agli speculatori immobiliari in città come Berlino”. Per questo il suo staff sta studiando misure per tagliare le agevolazioni fiscali per i fondi immobiliari. Un piano anti speculazione, inoltre, potrebbe essere approvato a inizio 2019.

Ci sta lavorando l’assessore alla finanza della capitale tedesca, Matthias Kollatz, e tra i provvedimenti più urgenti ce n’è uno che potrebbe riguardare gli appartamenti vuoti. Uno degli obiettivi sarebbe quello di affidare il più rapidamente possibile le case inabitate ad agenti che li affittino.

Per Kollatz vedere “immobili vuoti perché si specula è inaccettabile, considerando l’enorme pressione che esiste attualmente nel mercato immobiliare”.

Articolo visto su
"Le case di Berlino in vendita solo ai tedeschi" (La repubblica)