Notizie su mercato immobiliare ed economia

Imu e Tasi 2017 fabbricati D, ecco i coefficienti aggiornati

Autore: Redazione

Aggiornati i coefficienti Imu e Tasi 2017 per i fabbricati appartenenti al gruppo catastale D. Lo ha reso noto il Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblicando il decreto firmato lo scorso 14 aprile dal direttore generale delle Finanze, Fabrizia Lapecorella.

I moltiplicatori da utilizzare per il calcolo del valore dei fabbricati partono da 1,01, per gli anni dal 2014 al 2017, e crescono gradualmente andando indietro nel tempo, fino ad arrivare a 3,12 per l’anno 1982 e precedenti.

Agli effetti dell’applicazione dell’imposta municipale propria (Imu) e del tributo per i servizi indivisibili (Tasi) dovuti per l’anno 2017, per la determinazione del valore dei fabbricati di cui all’articolo 5, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, i coefficienti di aggiornamento sono stabiliti nelle seguenti misure:

Mef
Mef