Notizie su mercato immobiliare ed economia

Tasse sempre più alte: adesso siamo il terzo paese al mondo

Autore: Redazione

Se avete voglia di sfogarvi con una frase della serie "solo in Italia...", in questo caso potete farlo. Se le tasse erano alte nel nostro paese, adesso lo sono ancora di più: con il 43,5% del pil, siamo diventati il terzo paese al mondo per quanto riguarda la pressione fiscale, superando nel 2009 anche il belgio. Svezia e danimarca non sono lontane (ma i loro servizi sì)

La pressione fiscale media dell'area ocse, che rappresenta i paesi sviluppati del pianeta, è del 33,7% rispetto al pil, in discesa rispetto al 2008 (34,8%) e al 2008 (35,4%). Questa discesa generale si spiega con la crisi economica: per reagire alla stagnazione dell'economia molti paesi hanno adottato delle misure di sgravi fiscali, cosa che invece non ha fatto l'Italia, privilegiando la stabilità dei conti pubblici

I paesi dell'area ocse in cui la pressione fiscale è più bassa sono il messico (17,4%) e il cile (18,2%), seguiti da stati uniti (24,6%) e turchia (24,6%)