Notizie su mercato immobiliare ed economia

Proposta della germania all'europa: eliminare gli scatti salariali

merkel vuole guidare la politica economia europea
Autore: Redazione

La germania di Angela merkel, che in questo momento può vantare in europa gli unici dati positivi sull'occupazione e la crescita del pil, chiede di approvare un patto sulla competitività in tutta l'unione. Tra i punti salienti della proposta, una fa scalpore: eliminare l'aggiornamento automatico tra gli aumenti dell'inflazione e gli scatti salariali

Il governo tedesco vuole guidare la ripresa economica europea, ma con regole ferree. Nella discussione sul patto che proporrà ai soci dell'unione, merkel vuole introdurre degli accordi vincolanti che dovranno seguire tutti gli stati. Uno di questi è appunto quello di eliminare la progressione salariale in base all'inflazione. La crescita degli stipendi va applicata, secondo questa ricetta, alla crescita della produzione e della competitività

Gli altri punti forti sono l'armonizzazione fiscale per le imprese europee, ossia un livello di tasse uguale in tutta europa, e stabilire un tetto massimo al deficit di ogni stato. Se gli stati europei accettassero queste proposte avremo quindi un irap europeo

Gli obiettivi di merkel sono la stabilità dei conti pubblici e la competitività delle imprese, a cui devono fare da contraltare degli obiettivi alti di investimenti in formazione, istruzione, ricerca e sviluppo