Notizie su mercato immobiliare ed economia

Draghi mantiene al minimo il costo del denaro e prevede una caduta dell'inflazione nel 2013 (video)

Autore: Redazione

La banca centrale europea (bce) ha deciso di non modificare i tassi di interesse, che restano dunque allo 0,75%, il livello più basso da quando esiste l'euro. Il presidente mario draghi ha segnalato che la debolezza economica della zona euro durerà per tutto il 2013. La notizia positiva è che l'inflazione dovrebbe cadere al di sotto del 2% nel corso di quest'anno

Nel suo discorso il presidente della bce ha inoltre auspicato un graduale recupero dell'economia per la fine dell'anno, con il ritorno della fiducia dei mercati sui debiti sovrani degli stati europei

Ciò nonostante draghi ha ricordato che le misure di riduzione degli squilibri fiscali devono essere portate avanti con decisione e senza tentennamenti. Il prossimo governo italiano è avvisato

Articolo visto su
(idealista.it/news)