Notizie su mercato immobiliare ed economia

Locatori e locatari in Italia: una radiografia completa del mercato dell'affitto (scarica pdf)

Autore: Redazione

I proprietari di immobili locati in Italia sono circa 4 milioni e la maggior parte di essi hanno un'età compresa tra i 50 e i 70 anni. Il canone medio corrisposto è invece pari a 5550 euro l'anno, ossia 462,5 euro al mese. I dati sono contenuti in un'ampia radiografia sul mercato dell'affitto in Italia, o per lo meno su quello dei contratti registrati

Contratti registrati

Il numero di contratti d'affitto registrati è invece pari a quasi 4.700.000 unità e ciò vuol dire che diversi proprietari hanno più di un immobile. Se a questi aggiungiamo le quasi 300mila abitazioni locate di proprietà di enti, più le case popolari, abbiamo come risultato che circa 5,4 milioni di famiglie in Italia vivono in affitto

A questi dati vanno naturalmente aggiunti i numeri del sommerso: secondo la cgia di mestre ci sarebbero 950mila gli affitti in nero, maggiormente diffuso al centro-sud. A questi numeri sfuggono inoltre molti degli studenti fuori sede, che sono circa 1 milione e mezzo in tutta Italia

Locatori

Curiosamente la maggior parte dei proprietari di immobili locati risultano "poveri": il 29% di essi ha infatti un reddito compreso tra i 10 e i 26mila euro. Il 195 dei locatori ha addirittura un reddito inferiore ai 10mila euro. A controbilanciare questa stranezza c'è il fatto che al crescere del reddito, aumenta il valore dell'immobile e quindi l'importo dell'affitto

Non vi sono praticamente differenze tra uomini e donne nella distribuzione della proprietà: la gran differenze è l'età

Locatari

La fascia d'età più ampia è quella compresa tra i 31 e i 50 anni. Trattandosi spesso di persone con figli affittano immobili più grandi e pagano affitti medi maggiori (6200 euro l'anno). Tale sproporzione deriva anche dalla diffusione del nero tra gli universitari, che naturalmente non risulta nelle statistiche

Curiosamente, a differenza che per i proprietari, esiste  una Chiara differenza di genere: 2,9 milioni di locatori sono uomini, contro 1,7 milioni di donne. Anche a livello geografico c'è una Chiara predominanza del nord (47%) indice di una maggiore diffusione del nero al centro-sud

Vediamo inoltre come siano i redditi più bassi a vivere maggiormente in affitto

I canoni

Naturalmente nelle grandi città la media è più alta: 7600 euro l'anno, che va progressivamente riducendosi quanto più piccolo è il comune