Notizie su mercato immobiliare ed economia

Neanche la nuda proprietà salva il mercato immobiliare (grafico)

Autore: Redazione

Il 2012 doveva essere l'anno della nuda proprietà, la pratica secondo cui il venditore trasferisce la proprietà dell'immobile ma non il diritto reale di godimento del bene, detto usufrutto. E invece, nel clima generale di crollo delle compravendite, anche la nuda proprietà resta al palo

Lo scorso anno le operazioni concluse sono state 23.606, in diminuzione del 23,4% rispetto al 2011. Visto che il calo generale delle compravendite nel residenziale è stato del 24,9%, vediamo come la nuda proprietà non sia un'eccezione, ma vada di pari passo con il mercato in generale

Scopri come funziona la nuda proprietà

Questi dati confermano che non esistono le nicchie virtuose: o il mercato immobiliare va bene nel suo complesso o va male per tutti