Notizie su mercato immobiliare ed economia

Scissione pdl, 7 senatori per evitare la caduta del governo

Autore: Redazione

Nella cornice di palazzo dei congressi a Roma, berlusconi ha sancito la rinascita di forza Italia e la scissione definita dall'ala governativa di alfano. Ora il vicepremier ha in mano sette senatori per evitare la decadenza del governo

Il pdl "che non trasmetteva più emozioni" è finito, al suo posto è rinata forza Italia. Alfano e i ministri hanno deciso di non aderire alla nuova formazione dando vita al "nuovo centrodestra". Ma se berlusconi  decisse di togliere il sostegno all'esecutivo alfano potrebbe fare affidamento su 7 senatori

A palazzo madama, l'opposizione conterebbe potenzialmente 153 voti: 66 di fl, 50 del m5s, 16 della lega, 16 del gruppo misto e 5 di gal. E per quanto riguarda il governo? la maggioranza potrebbe fare affidamento, invece su 168 voti: 108 del pd, 30 di ncd, 20 di scelta civica, 10 delle autonomie. Ini caso di rottura in seguito al voto sulla decadenza ormai in avvicinamento, il governo letta alfano sarebbe tenuto in piedi da 7 senatori