Notizie su mercato immobiliare ed economia

Per un errore di Google Maps demoliscono la sua casa

Autore: Redazione

Le nuove tecnologie hanno senza dubbio reso più facile la vita di molte persone. Alzi la mano infatti chi non ha mai utilizzato Google Maps per arrivare alla propria meta in modo più veloce e, come ultima istanza, per non perdersi. Ma anche questo strumento ha il suo "lato oscuro". Un'abitante della piccola località di Rowlett a Dallas, Texas, ha infatti perso la sua casa dopo che un errore di ubicazione dell'applicazione ha indotto un'impresa a demolirla.

L'obiettivo dell'impresa di demolizione era buttare giù una casa danneggiata dal tornado di Dallas. Peccato però che Google Maps ha confuso la casa danneggiata con quella della malcapitata signora, facendo credere agli operai dell'impresa che si trattava della direzione giusta.

"L'errore di Google mi ha fatto perdere la casa", ha affermato Lindsay Diaz a CNNMoney. Mentre la casa da demolire era situata al 7601 di Cousteau Drive, l'abitazione della donna si trovava al 7601 di Calypso Drive. Una somiglianza nel nome della strada che è risultata fatale.   

Google Maps ha già fatto sapere di aver risolto il problema, mentre l'impresa di demolizione si è messa in contatto con la persona danneggiata per porgere le proprie scuse. Per onor di cronaca, la casa realmente danneggiata dal tornado è stata demolita qualche giorno dopo.