Notizie su mercato immobiliare ed economia

Dal Flaminio a Testaccio e Gianicolense, la mappa delle case dell’Ater messe all’asta

L'elenco degli immobili in vendita

Autore: Redazione

La caccia alle occasioni immobiliari non si ferma, dopo i bandi per gli immobili messi all'asta dal Ministero della Difesa e dall'Inps, ora è la volta delle dismissioni dell'Ater. idealista/news ha preparato una mappa con tutte le case di proprietà dell'istituto a Roma che finiranno all’asta il 12 e il 13 marzo.

Per conoscere gli appartamenti in vendita nelle zone che più ti interessano basta “zoomare” nell’area geografica ricercata e cliccare sulle icone per scoprire base d’asta e link diretto all’annuncio sul sito del Notariato.

Le visite presso gli immobili saranno eseguite esclusivamente nei giorni e orari indicati nell’elenco lotti e riportate nelle schede (guarda la lista completa) di ciascun immobile, previa prenotazione obbligatoria da effettuarsi tramite mail all'indirizzo prenotazione.alloggi@aterroma.it tassativamente entro le ore 14:00 del giorno feriale precedente a quello previsto per la visita.

Come funziona l'asta

La partecipazione all'asta consiste nella presentazione di un'offerta segreta per l'asta senza incanto. Nel solo caso in cui risulteranno presentate più offerte valide di pari importo collocate ex‐aequo al primo posto in graduatoria il notaio banditore provvederà a dare seguito all'incanto.

L'asta senza incanto consiste nella presentazione per ciascun Lotto (guarda l'elenco completo) di offerta segreta cartacea, digitale o cartacea digitalizzata innanzi al Notaio banditore o al Notaio Periferico di importo almeno pari al prezzo base d'Asta indicato.

Gli immobili in questione saranno venduti tramite la Rete Aste Notarili (RAN), il sistema informatico realizzato dal Consiglio Nazionale del Notariato per la gestione delle aste telematiche.

Attraverso il collegamento dagli studi notarili su tutto il territorio italiano, infatti, è possibile per gli interessati partecipare alle aste via web, potendo effettuare i rilanci anche a centinaia di km dall’immobile, abbattendo le barriere territoriali con la garanzia e sicurezza del notaio.

Come si partecipa a una asta telematica notarile? Una persona interessata all’acquisto di un immobile non dovrà più recarsi presso il professionista presso il quale si tiene l’asta, ma potrà andare in qualsiasi studio notarile aderente alla RAN per depositare la cauzione e fare le offerte.

Successivamente, nel giorno e nell'ora stabiliti dal bando, il cittadino si recherà presso lo studio del notaio presso il quale ha presentato l'offerta. Durante la sessione d'asta, che si svolgerà via web collegando tra loro tutti i notai, il notaio avrà cura di comunicare a tutti i partecipanti presenti, le offerte provenienti da tutta Italia, in modo tale che ognuno abbia la consapevolezza di come l'asta si sta svolgendo, e fare offerte, se lo ritiene.