Notizie su mercato immobiliare ed economia

Decreto aprile contro il Covid: le misure in cantiere per l'immobiliare

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

E' allo studio del Consiglio dei Ministri e dovrebbe arrivare a breve il "decreto aprile" contro l'emergenza Covid. Un nuovo provvedimento che conterrà tra l'altro misure come la deroga dei requisiti oggi necessari per usufruire del bonus casa o l'estensione del bonus affitti.

Nel decreto aprile contro il covid dovrebbe prendere spazio la deroga del bonus prima casa. I due requesiti oggi fondamentali per accedere al beneficio: ovvero il trasferimento della residenza entro 18 mesi dall'acquisto e i 12 mesi concessi per non perdere le agevolazioni in caso di vendita e successivo riacquisto sarebbero bloccati.

L'altro punto contenuto nel prossimo "decreto aprile" riguarda l'estensione del bonus affitti per le attività commerciali, di impresa e professionali. Il bonus oggi si traduce in un credito d'imposta del 60% per le locazioni di botteghe e negozi. Secondo le ipotesi sul tavolo si potrebbe estendere tale credito (con un'aliquota ancora tutta da vedere) anche agli alberghi, capannoni delle imprese, studi professionali e affitti d'azienda.

Un'ultimo punto che riguarda da vicino il mondo immobiliare, e più nello specifico l'edilizia, è la riapertura dei cantieri, a oggi bloccata. Possibile, in questo campo, il'applicazione di una norma messa a punto per il decreto di marzo che prevedeva la nomina di 10 o 12 commissari per la realizzazione delle 25 opere ritenute prioritarie dal governo.