Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mercato immobiliare globale, nel 2020 il residenziale cresce nonostante tutto

I prezzi delle case aumentano del 4% secondo il Global House Price Index di Knight Frank

Riviera turca / Gtres
Riviera turca / Gtres
Autore: Redazione

In quali Paesi al mondo i prezzi delle case sono cresciuti di più? Secondo il Global House Price Index di Knight Frank, relativo al 2020 fino al terzo trimestre, lo Stato in cui le case hanno visto il maggior aumento di valore, tra i 50 considerati, è la Turchia.

La Turchia mantiene questo primato ormai da tre trimestri consecutivi, con un aumento di prezzi del 27% (dato che diventa del 13% se corretto per gli effetti dell’inflazione). A sostenere il mercato è l’interesse da parte di acquirenti dal Medio Oriente e una economia in forte sviluppo (il Pil del Paese cresce del 16% nel terzo trimestre rispetto al periodo precedente).

Interessante anche la Nuova Zelanda,che salta dall’undicesimo al secondo posto per maggiori aumenti di valori immobiliari residenziali con vendite che sono balzate del 41% rispetto all’anno precedente e prezzi saliti del 15,4%. A seguire Lussemburgo (+13,4%), Slovacchia (+11,8%) e Polonia (+10,9%). L’Italia nonostante tutto vede un aumento dei prezzi del 3,4% annuo secondo Knight Frank (+4,1% se si considera solo l’ultimo semestre) mentre la Spagna ha visto un calo nei valori dell'1,1% negli ultimi 12 mesi.

Knight Frank
Knight Frank

L’impatto del covid sui prezzi residenziali non è stato uguale da uno Stato all’altro. Nel secondo trimestre molti mercati sono rimasti fermi e solo alcuni hanno visto un rimbalzo nel terzo trimestre, come Nuova Zelanda, Gran Bretagna e gli Stati Uniti. Nuova Zelanda e Gran Bretagna inoltre, insieme ad alcune città indiane, hanno potuto sostenere il mercato grazie alla sospensione delle imposte di bollo e a politiche di prestito meno restrittive sostenere le compravendite. Altri Paesi invece hanno visto solo modesti impatti sul prezzo (Cina, Francia e Germania) mentre altri ancora hanno sperimentato prezzi con variazioni negative (Hong Kong, Singapore e Spagna).

Knight Frank
Knight Frank

Nonostante la pandemia, e nonostante il numero di Paesi che ha visto cali nei prezzi immobiliari residenziali sia aumentato dal 2% del primo trimestre al 16% del terzo trimestre, l’indice Knight Frank vede comunque una crescita compresa tra il 4 e il 5,5% nell’anno 2020, così come avviene dal 2017.

Ecco di seguito la top 20 secondo l'indice globale di Knight Frank:

Knight Frank
Knight Frank