Notizie su mercato immobiliare ed economia

Permesso di costruire per una tettoia, ecco quando serve

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Il Tar della Campania ha chiarito quando serve il permesso di costruire per una tettoia. Vediamo quanto spiegato.

Con la sentenza n. 5628/2021, il Tar della Campania ha sottolineato che tra gli interventi di manutenzione straordinaria "possono essere ricomprese solo le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici".

Le tettoie con profilati in ferro e coperte da lamiere grecate di circa 45 metri quadri per un'altezza media di 2,90 metri e le tettoie di circa 24 metri quadri per un'altezza media di 2,90 metri devono considerarsi nuove costruzioni. Questo perché "implicano una apprezzabile trasformazione urbanistico edilizia, con creazione di nuove superfici utili ed incremento della volumetria esistente". 

Tali tettoie dunque, configurandosi come nuove costruzioni, necessitano del permesso di costruire. Secondo quanto evidenziato dai giudici, inoltre, in tema di permesso di costruire per una tettoia bisogna fare riferimento all'impatto effettivo che le opere generano sul territorio. L'intervento edilizio deve essere qualificato come nuova costruzione quando è "idoneo a determinare significative trasformazioni urbanistiche ed edilizie".