Notizie su mercato immobiliare ed economia

Case a 1 euro in Abruzzo, il progetto decolla a Pratola Peligna: primi immobili già venduti

RaBoe/Wikipedia (//commons.wikimedia.org/wiki/File:Pratola_Peligna_01(RaBoe).jpg)
RaBoe/Wikipedia (//commons.wikimedia.org/wiki/File:Pratola_Peligna_01(RaBoe).jpg)
Autore: Flavio Di Stefano

In Abruzzo, a mezz’ora dalle località sciistiche di Roccaraso e alla stessa distanza dalla costa di Pescara, sorge Pratola Peligna. Anche in questo piccolo comune in provincia dell’Aquila sono state messe in vendita case a 1 euro, l’iniziativa ha raccolto in breve tempo i risultati sperati, tanto che già a luglio verranno firmati i primi atti di compravendita. Per saperne di più, idealista/news ha intervistato il sindaco Antonella Di Nino.

L’amministrazione guidata dall’avvocato Antonella di Nino si è insediata esattamente 4 anni fa e, sin da subito, una delle priorità era stata quella di recuperare l’ampia porzione di territorio disabitato. “Anche nel nostro Comune abbiamo subito gli effetti indiretti del terremoto dell’Aquila, per cui ci siamo immediatamente messi all'opera per riattivare le procedure necessarie per ricevere i finanziamenti per ricostruire i singoli immobili o in aggregato edilizio”.

Comune di Pratola Peligna
Comune di Pratola Peligna

Ma non solo, perché l’amministrazione comunale di Pratola Peligna ha dovuto effettuare un lavoro certosino per avere chiaro il quadro della situazione. “Abbiamo realizzato una mappatura più ampia per realizzare il censimento di tutte le abitazioni abbandonate della zona – spiega il sindaco Antonella Di Nino – dopo un anno e mezzo di lavori ci siamo accorti che su circa 600 immobili disabitati circa il 60% rientravano tra gli ‘aggregati edilizi’, mentre il restante 40% era composto da edifici abbandonati”.

E in molti casi, come spiega la prima cittadina del comune abruzzese, era quasi impossibile risalire agli effettivi proprietari, visto che “c’erano immobili che risultavano intestati a cittadini nati nel 1890, in altri casi i proprietari erano deceduti e le successioni non erano nemmeno state aperte. Per superare queste difficoltà, mappare gli immobili e trovare gli eredi ci è voluto anche l’aiuto dei volontari”.

Comune di Pratola Peligna
Comune di Pratola Peligna

Così, una volta terminata la lunga fase di censimento, sono partite le diffide ai proprietari degli immobili abbandonati per chiederne la messa in sicurezza. “Ma in molti casi ci siamo sentiti rispondere che non c’era né l’interesse né la disponibilità a intervenire su questi edifici abbandonati”, spiega l’avvocato Antonella Di Nino.

La scelta di puntare sulla vendita di case a 1 euro, quindi, è sembrata la soluzione in grado di risolvere il problema accontentando tutte le parti: proprietari (che così si sarebbero liberati di un problema), Comune e potenziali acquirenti.

Comune di Pratola Peligna
Comune di Pratola Peligna

Così, dopo un lungo lavoro partito già nel 2018, quest’anno l’amministrazione comunale di Pratola Peligna ha deliberato il bando per la vendita di case a 1 euro e “il prossimo 13 luglio verranno effettuati i primi 4 atti di compravendita, che abbiamo deciso di stipulare simbolicamente proprio in Comune”, ha tenuto a precisare il sindaco Antonella Di Nino.

Chi acquista, si impegna ad effettuare entro 3 anni i lavori di messa in sicurezza e, cosa da non sottovalutare, potrà accedere al sismabonus e quindi beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalla legge. Inoltre, chi acquista può decidere, senza nessun tipo di vincolo imposto dal Comune, se adibire a uso commerciale o residenziale le proprietà.

Etichette
case a 1 euro