Notizie su mercato immobiliare ed economia

Locazione turistica breve, l'impatto del covid sul settore extralberghiero

I dati di Property Managers Italia e Full Price

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Perdite fino al 73% per il turismo in appartamento: lo dicono i dati del primo osservatorio sul residenziale extralberghiero in Italia in base all’analisi degli oltre 60 mila alloggi del network di Property Managers Italia.

Otex è uno studio promosso da Full Price agenzia italiana di gestione dinamica delle tariffe degli appartamenti per le locazioni brevi, e Property Managers Italia, Associazione nazionale che rappresenta quasi un migliaio di aziende che operano in maniera professionale in questo settore.

"Sentivamo la necessità di far nascere un osservatorio - afferma Stefano Bettanin, presidente di Property Managers Italia - che grazie al nostro Centro studi, ai nostri analisti, in collaborazione con Full Price e presto anche in collaborazione con università e centri di ricerca, si pone l'obiettivo di analizzare il mercato e far capire realmente la portata del turismo innovativo e residenziale sull'economia italiana, evidenziando quanto questo settore sia stato colpito nella crisi Covid, ma quanto rappresenti allo stesso tempo un'opportunità per tutto il sistema Italia".

Analizzando i dati relativi ad oltre 60 mila alloggi del network dislocati in tutta Italia, si evidenzia una situazione di forte difficoltà per il mondo del turismo residenziale: il giro d’affari si è ridotto, con perdite fra il -65% e il -73% nelle principali città italiane, nel mese di settembre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019. “Una perdita media simile a questa di settembre - spiega Marco Nicosia, fondatore di Full Price e data analyst di Otex - la registriamo anche nei mesi da aprile a giugno di quest’anno. Dalla fine di luglio e per tutto agosto la perdita è stata minore, ma dopo siamo sprofondati di nuovo nel trend che ci portiamo dietro dall’inizio della pandemia”.