Notizie su mercato immobiliare ed economia

5 città italiane da vedere in un weekend

Città italiane perfette per un weekend /Unsplash/Giulia Gasperini
Un fine settimana in giro per l'Italia / Unsplash
Autore: Redazione

Se stai pensando di fare un breve viaggio in autunno, abbiamo qui una lista di destinazioni che potrebbe esserti d'ispirazione.

Si tratta di 5 bellissime città italiane, perfette per essere visitate in un solo weekend. Organizza quindi il tuo fine settimana in Italia, in una di queste città!

1. Matera

Matera
Matera, la città dei sassi / Pixabay/Carlo75

Per passare da città poco conosciuta a Capitale Europea della Cultura 2019 ci vuole merito, e Matera ne ha da vendere!
Detta anche “la città dei sassi”, Matera è un vero e proprio museo all'aperto: il nome è dovuto al fatto che in origine le case erano letteralmente delle semplici grotte, che con il tempo si sono trasformate e popolate fino ad ottenere l'aspetto attuale. 

Fai un giro tra le viuzze di questa città portata a nuova vita: bellissime grotte, gallerie d’arte, eventi culturali e ristoranti tipici!

Cosa visitare a Matera:

  • Città vecchia, perditi tra le stradine, i cunicoli e le strette vie di questa incredibile città dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1993. Nel Sasso Caveoso troverai le antiche case-grotta ancora in perfetto stato, mentre nel Sasso Barisano potrai visitare le botteghe degli artigiani della città. Questa è la Civita, la zona più antica di Matera.
  • Cattedrale e campanile, nel punto più alto della città si trova questa chiesa con facciata in stile romanico e un imponente rosone. Non per niente, la vista da qui è spettacolare.

Cosa mangiare a Matera:

  • Pane materano, è per eccellenza il prodotto tipico di Matera, insignito della certificazione IGP (Indicazione Geografica Protetta). Croccante fuori e morbidissimo dentro.
  • Ciallèdd, un piatto povero della tradizione. Gli ingredienti principali sono: pane secco, patate, cipolle, erbette, fiori (!).
  • Strazzate, biscotti dolci tipici di Matera e della Basilicata. Sono pasticcini a base di mandorle, albume d'uovo e zucchero. A scelta poi si possono aggiungere limone grattugiato, scaglie di cioccolato fondente, caffè o liquore.

Per passare un weekend a Matera, puoi scegliere una delle tante case che ti offre Rentalia.

2. Genova

Genova
Piazza De Ferrari / Wikipedia

Repubblica Marinara, da sempre punto nevralgico del commercio e delle attività portuali. Genova è ricca di architettura, storia, arte, cultura, letteratura e musica, il suo centro storico è il più grande d’Europa e dal 2006 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Se tutto questo ti ha incuriosito è arrivato il momento di fare un giro tra le stradine del capoluogo ligure!

Cosa visitare a Genova:

  • Galata Museo del Mare, è il più grande museo marittimo del Mediterraneo.
    Immergiti in un'avventura marina perfetta anche per i bambini, con video, ricostruzioni e percorsi interattivi! Trovi più informazioni su Galata
  • Acquario di Genova, probabilmente l'attrazione più famosa della città. Si tratta del piu grande acquario in Italia e del secondo in Europa, dopo quello di Valencia. All'Acquario di Genova potrai ammirare oltre 12.000 esemplari di 600 specie diverse in 70 vasche espositive... meduse, foche, delfini, squali, pinguini e molto altro! Ecco la pagina web.
  • Porto Antico e la Lanterna, il faro di Genova è uno dei siboli della città, ed è il terzo faro attivo più antico del mondo.
  • Piazza De Ferrari, cuore pulsante della città. È la piazza principale di Genova ed ospita una grande fontana in bronzo. Proprio su questa piazza si affacciano il Palazzo Ducale, il Teatro Carlo Felice e moltissimi altri edifici storici.

Cosa mangiare a Genova:

  • Focaccia genovese è la pietanza tipica di questa città, da provare assolutamente e perfetta per ogni momento, tanto che si mangia a colazione, pranzo, merenda e cena.
    Le principali varianti sono due: all’olio o al formaggio.
  • Pansoti al sugo di noci, pasta fresca ligure simile ai ravioli. La tradizione li vuole conditi con il pesto (grande classico ligure) o con il sugo di noci. Sono ripieni di preboggion, un mix di erbe tipiche della zona come bietola, borragine, ortica, prezzemolo, ecc.
  • Farinata, lo street food ligure per eccellenza. Una torta salata sottile ottenuta da un impasto di farina di ceci stemperata con acqua, olio e sale, cotto poi nel forno a legna.

Se vuoi visitare Genova e trascorrere qui un weekend, cerca l'alloggio perfetto su Rentalia.

3. Mantova

Mantova
Mantova, la città dei Gonzaga / Pixabay

Mantova è una piccola città della Lombardia, una vera e propria bomboniera tutta da scoprire in un weekend! A tutti gli effetti è anche la città dei Gonzaga, Duchi di Mantova che trasformarono la città in un vero gioiello del Rinascimento Italiano. Tra bellezze artistiche, storia e cultura, Mantova non ti deluderà.

Cosa visitare a Mantova:

  • Palazzo Ducale, monumento principale della città che fu la residenza ufficiale dei Gonzaga. Un palazzo enorme con più di 500 sale e una superficie di 30.000 m2.
  • Castello San Giorgio, un must da non perdere, anch'esso simbolo della potenza dei Gonzaga in questa città. Il castello è decorato da moltissimi affreschi, e sempre qui potrai visitare la famosa Camera degli Sposi del Mantegna.
  • Palazzo Te, una tappa fissa per gli amanti della storia. Ti sembrerà di toranre indietro nel tempo, ad un’epoca di lusso e sfarzo, grandi saloni, giardini immensi, scuderie e passaggi segreti.

Cosa mangiare a Mantova:

  • Tortelli di zucca alla mantovana, un piatto tipico di questa zona dell’Italia Settentrionale. È una pasta fresca ripiena di zucca, mostarda, amaretti e Parmigiano Reggiano: potrebbe sembrare un accostamento azzardato, ma ti garantiamo che l'equilibrio tra dolce e amaro è assolutamento perfetto: provare per credere.
  • Stracotto d’asino, realizzato con carne d’asino e carne di manzo, tagliata stile spezzatino, marinata a lungo nel Lambrusco e poi stufata fino a diventare morbidissima (stracotta appunto!). Viene servita come sugo per la pasta o con una bella porzione di polenta.
  • Sbrisolona, dolce tipico della città, ideale da bagnare con un buon bicchiere di vino dolce. Si tratta di una torta dura, friabile (da qui il nome) e dal sapore intenso, realizzata a base di burro, uova, mandorle, farina (bianca e di mais), vaniglia, ecc.

Scopri il fascino lento e tranquillo di una città che sembra essere uscita da una vecchia fiaba... Vivi Mantova con Rentalia!

4. Modica

Modica
Modica, città delle 100 chiese / Wikipedia

Senza dubbio abbiamo qui una delle cittadine più pittoresche della Sicilia. Modica si trova su un altopiano in provincia di Ragusa: molto importante in passato essendo l'antica capitale di una contea. Di stampo barocco, fu distrutta dal terremoto del 1693 ed oggi è una città Patrimonio dell'Umanità.

Vieni a conoscere più da vicino questa incantevole città, dove si sposano bellezza e tradizione, architettura, storia e gastronomia!

Cosa visitare a Modica:

  • Castello dei Conti, sede del potere politico e amministrativo della città. Era una vera e propria fortezza inespugnabile: circondato da spesse mura che terminavano con delle torri e due dei tre lati costituiti dalle pareti rocciose del promontorio su cui si trova.
  • Chiesa di San Giorgio, 250 gradini ti condurranno a questa meravigliosa chiesa con una imponente facciata. Gambe in spalla, perchè ne vale davvero la pena!
  • Centro storico, lasciati conquistare dalle stradine in salita, arriva al punto più alto di Modica e sarai ricompensato da una vista mozzafiato sulla città. Tutto il centro storico è pieno di bellezze architettoniche da scoprire.

Cosa mangiare a Modica:

  • Cioccolato di Modica, famosissimo, dal 2018 questo cioccolato ha ottenuto il prestigioso riconoscimento IGP. Un sapore e una consistenza unica, una particolare lavorazione “a freddo”, friabile, granuloso e dal colore scuro... queste sono solo alcune della caratteristiche che l’hanno reso celebre e conosciuto in tutto il mondo.
  • Scaccia, specialità della zona. Una sfoglia di pasta di grano duro ripiena lavorata fino a diventare molle a sufficienza per essere ripiegata su sé stessa. Può essere condita in mille modi: pomodoro, ricotta, caciocavallo, salsiccia, melanzane, cipolle… e chi più ne ha, più ne metta!
  • Cucche, una striscia di pasta di pane arrotolata a spirale, farcita con caciocavallo e salsiccia e messa in forno. Ideale per gli amanti della merenda salata.

La Sicilia è tutta bella, ma Modica è davvero magica! Se vuoi fermarti qui qualche giorno, prenota la casa per le tue vacanze su Rentalia.

5. Perugia

Perugia
Perugia, la città del cioccolato / Wikipedia

Perugia è per antonomasia la città del cioccolato, meta ideale per un viaggio di qualche giorno. Nel cuore della regione più verde d’Italia, l'Umbria, Perugia è una città vivace, dal fascino antico e ricca di eventi.

Passeggia tra le viuzze del centro storico, ammirane le piazze e guarda la città dall’alto grazie ai numerosi punti panoramici.

Cosa visitare a Perugia:

  • Fontana Maggiore, costruita nel 1278 e situata in Piazza IX Novembre, il salotto buono della città. La fontana, una delle più belle fontane medievali rimaste in Italia, venne disegnata dai fratelli Pisano ed è realizzata interamente in pietra rosa e bianca.
  • Palazzo Priori, ospita la Galleria Nazionale dell’Umbria ed è sede del Comune di Perugia. Qui si trovano opere d’arte di alcuni celebri maestri come Pinturicchio, Perugino, Piero della Francesca, Raffaello e molti altri dei secoli XIII e XIV.
  • Museo Storico Perugina, non poteva che essere questa la tappa obbligatoria per gli amanti del cioccolato! Un tour alla scoperta del cioccolato più famoso, che prende il nome dalla città: Troverai fotografie e video che documentano più di un secolo di storia, attrezzature, macchinari... e per finire una visita alla fabbrica e al laboratorio con la Scuola del Cioccolato!

Cosa mangiare a Perugia:

  • Strangozzi, pasta fresca lunga simile alle fettuccine, condita solitamente con tartufo o alla norcina (con salsiccia sbriciolata, tartufo e panna fresca).
  • Torta al testo, una focaccia schiacchiata nata da una ricetta antichissima come alternativa al pane. Può essere mangiata al naturale oppure farcita con salsiccia, porchetta, verdure, stracchino o rucola.
  • Palombacci alla perugina, sono piccioni selvatici aromatizzati e avvolti in fette di prosciutto, che vengono cucinati in recipienti di terracotta con aglio e alloro, bagnati con aceto e cotti nel brodo tiepido.
  • Brustengolo, è il dolce tipico di Perugia, preparato con farina di mais e frutta secca (noci, nocciole, pinoli, uva sultanina e anche fichi secchi).

Puoi passare un weekend alla scoperta di Perugia, per alloggiarti ti basta dare un'occhiata su Rentalia

Siamo riusciti a ispirarti per il tuo prossimo weekend in Italia? Le città da scoprire sono tantissime, ma puoi sempre cominciare da una di queste 5 città. Successo del viaggio garantito!