Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mobili di cartone, pannelli e fiori per rendere accogliente una casa in vendita (Foto)

Autore: associazione italiana home stager (collaboratore di idealista news)

Una casa vuota da vendere può essere valorizzata con pochi accorgimenti. Basta utilizzare, ad esempio, dei mobili di cartone, dei pannelli e dei fiori. Vediamo un interessante esempio offerto dalle nostre collaboratrici dell'associazione italiana Home Stager.

Oggi ci racconta il suo più recente progetto Federica Basalti, associata Staged Homes. Si tratta di una villetta indipendente con giardino a Lugo (Ra).

La parola a Federica:

"La proprietà dell’appartamento è di una società che compra case, le ristruttura e le rivende. L’agenzia che mi ha contattato fa dunque parte di questa società e l’agente con cui ho avuto il piacere di lavorare, è molto preparata e ha già ben chiara l’efficacia del servizio. L’appartamento si trova a Lugo. E’ stato appena ristrutturato, era completamente vuoto e nel complesso si presentava già molto bene".

"E’ una villetta indipendente che si sviluppa su tre piani e ha due giardini (posto auto e portico davanti, un bel prato sul retro). Il piano terra è composto da un unico grande ambiente suddiviso in zona cucina e zona soggiorno. La scala consente di accedere ai piani superiori (zona notte). Mi è stato chiesto di intervenire al piano terra e negli spazi verdi. Di iniziativa dell’agente sono stati piantati fiori nel vialetto d’ingresso privato, riordinato e tagliato il verde. Gli spazi esterni, sia davanti che sul retro, sono molto grandi, quindi la mia preoccupazione è stata quella di mettere qualcosa di molto voluminoso, che si potesse bagnare e lasciare fuori e, con il timore che potesse essere rubato, anche a un costo contenuto!".

"Ho pensato che i pallet di riciclo potessero essere la soluzione: economici, robusti ed effetto! Con l’aiuto di Emanuele Loi abbiamo progettato gli incastri dei bancali per le sedute, così da essere facilmente smontabili e trasportabili: non ci sono neanche una vite o un chiodo! Ho poi deciso di ricoprirli con della semplice stoffa e arricchirli con qualche accessorio che (in parte) l’agente immobiliare ricollocherà prima delle visite. Nel sottoportico in ingresso ho messo una fioriera con una cassa di legno di recupero, in cui ho posizionato dei fiori (artificiali). Infine ho pensato che preparare un pannello di lavagna e decorarlo avrebbe dato un senso di calore e di accoglienza che ogni casa dovrebbe avere. All’interno ho suggerito di dipingere due pareti tono su tono: un tortora scuro (per la parete di fondo, nella sala) e un tortora chiaro sulla spalletta e il muro in cucina. In questo modo, entrando, si è subito colpiti dal bianco, dominante, di tutta la stanza, ma man mano che si procede si trasforma in colore dal tono sempre più scuro e intenso".

"Grazie ai mobili in cartone di Nardi ho allestito senza difficoltà la cucina e la sala, aggiungendo solo qualche quadro, che per me sono fondamentali, perché hanno il potere di scaldare immediatamente un ambiente e renderlo unico! Per variare un po’ dalle solite fotografie dei quadri ho inserito in una parete un altro pannello a lavagna che ho decorato ad hoc".

Le immagini parlano da sé. Chi volesse contattare Federica o un altro stager certificato da Staged Homes può rivolgersi a info@stagedhomes.it e/o visionare www.stagedhomes.it e www.archistagedhomes.it.

Buon inizio settimana!