Notizie su mercato immobiliare ed economia

Come ristrutturare un loft per renderlo più spazioso e ricavare una stanza in più

GoPillar
GoPillar
Autore: GoPillar (collaboratore di idealista news)

Una giovane coppia ha deciso di ristrutturare il proprio mini-loft a doppia altezza ai fini di ricavare una camera in più; per farlo ha usufruito di un servizio di progettazione innovativo - il marketplace per la progettazione architettonica GoPillar - che gli ha permesso di ottenere diverse soluzioni progettuali da architetti di tutto il mondo tra cui scegliere quella più adatta alle proprie nuove esigenze.

Il progetto che più ha convinto la committenza è stato quello dell’architetto venezuelano Mariana Guevara ,che ha deciso di ampliare il mezzanino allungandolo a “l” su di un lato in modo da trovare spazio per la nuova cameretta e anche per una piccola zona studio nel disimpegno al piano superiore ma lasciando libero lo spazio appena sopra la zona living in modo da mantenere comunque un senso di ampiezza e di comfort al piano inferiore. La precedente scala in ferro è sostituita con una più stretta e discreta scala in muratura per recuperare spazio prezioso in salone.

Gopillar
Gopillar

Il living in questo modo risulta molto ampio, diviso funzionalmente dal mobile tv in due zone, una zona relax con divano e una zona lettura dotata di una capiente libreria e da alcuni pouf a pavimento. Nel giardinetto antistante la cucina è stato inserito un teak in legno in modo da collocare un ampio tavolo da pranzo e una zona barbecue per meglio sfruttare questo spazio.

Gopillar
Gopillar

Il secondo classificato è l’indonesiano Farid Gunawan, che invece decide di sfruttare l’intera superficie del piano superiore per creare uno spazio molto ampio dove collocare, oltre che la spaziosa cameretta, anche per uno studio e per una funzionale cabina armadio. Per ovviare alla perdita d’altezza al piano inferiore, il designer ha usato pochi pezzi d’arredo minimal per alleggerire l’ambiente, ha giocato con un’illuminazione intensa, tramite l’uso di lampade e faretti, e ha prediletto l’uso di materiali ed intonaci chiari.

Gopillar
Gopillar

La cucina si sviluppa di lungo attraverso una scaffalatura che occupa tutta la parete e un’isola centrale con tavolo da pranzo adatto per consumare sia delle colazioni veloci sia dei pasti completi. Nel giardino il designer ha pensato di installare un tendone con struttura in metallo leggero dove collocare il tavolo da pranzo per non sottrarre troppo spazio al prato verde

Una soluzione diversa è stata proposta dal terzo classificato Andrea Cavagna, che sfrutta solo la porzione centrale del mezzanino per posizionare la camera del bambino senza privare in alcun modo di luminosità il piano inferiore. Questo gli permette di accorciare la scala, che ha adesso una sola rampa, per cui è stato scelto un design molto minimale in legno con faretti luminosi LED dal basso a dare un effetto scenico di sospensione.

Per l’esterno è stata pensata una struttura frangisole ottima sia nelle giornate di sole che in quelle nuvolose composta da listelli di legno o di acciaio che ricalca il profilo della casa apparendo come un’estensione della stessa.

GoPillar
GoPillar